Bufera De Sciglio, caos completo in casa Juventus

Anche Mattia De Sciglio diventa suo malgrado protagonista del delicato momento della Juventus: cosa sta succedendo

Sono giorni complicati per la Juventus e la situazione resterà tale anche nelle prossime settimane. Scenari completamente cambiati, in seno al club bianconero, dalle dimissioni del presidente Andrea Agnelli e di tutto il consiglio di amministrazione, inclusi il vicepresidente Pavel Nedved e l’amministratore delegato Maurizio Arrivabene. Con tutto quello che ciò può comportare.

Bufera De Sciglio, caos completo in casa Juventus
Mattia De Sciglio © LaPresse

Juventus, cosa succede dopo le dimissioni di Agnelli: giustizia ordinaria e sportiva al lavoro

Dal punto di vista dell’organizzazione societaria, la Exor ha già nominato il nuovo direttore generale, Maurizio Scanavino, indicando Gianluca Ferrero come nuovo presidente, che sarà nominato nell’assemblea del 18 gennaio, in cui si comporrà per intero anche il nuovo CDA. La continuità dell’area sportiva viene garantita dalle conferme di Cherubini come ds e Allegri in panchina, sebbene entrambi avessero a propria volta pensato alle dimissioni. Ma ora occorrerà capire come si muoveranno la giustizia ordinaria e quella sportiva nei confronti della società. Le dimissioni del CDA derivano infatti dagli sviluppi dell’inchiesta Prisma, della Procura di Torino, legata alla questione plusvalenze e alla manovra stipendi nel periodo di stop agonistico per il Covid.

Per Agnelli e altri 11 indagati, sul fronte penale, è arrivata la richiesta di rinvio a giudizio. Sul fronte sportivo, la Procura FIGC ha chiesto le carte dell’inchiesta per valutare eventuali irregolarità e profili che potrebbero portare al deferimento dei bianconeri e dunque a un nuovo processo (per la questione plusvalenze, già espressi due gradi di giudizio che hanno assolto la Juventus e altri dieci club, ma occhio a possibili nuovi elementi). Fanno discutere intanto intercettazioni e dettagli dell’inchiesta diffusi a mezzo stampa, che sembrerebbero far luce su alcuni aspetti della vicenda piuttosto particolari, coinvolgendo il giocatore bianconero Mattia De Sciglio.

De Sciglio ‘tradisce’ Chiellini, la comunicazione agli inquirenti

Bufera De Sciglio, caos completo in casa Juventus
Giorgio Chiellini © LaPresse

Sarebbe stato quest’ultimo, infatti, insieme all’ex juventino Matthijs de Ligt, oggi al Bayern Monaco, secondo la ‘Gazzetta dello Sport’ a rivelare agli inquirenti il contenuto di alcuni messaggi presenti nella chat whatsapp del gruppo squadra, mandati da parte dell’ex capitano Giorgio Chiellini.

In tali messaggi, Chiellini invitava la squadra a non parlare all’esterno, nelle interviste, dei termini dell’accordo sulla riduzione degli stipendi. La comunicazione ufficiale riguardava, come noto, la rinuncia da parte dei giocatori a quattro mensilità per la stagione 2019/2020, delle quali però, con accordo privato, veniva poi garantita la restituzione di tre su quattro nella stagione successiva, 2020/2021.

Previous articleJorginho torna in Serie A: si fa gratis a giugno
Next articleEva Padlock, se quello è un intimo allora andiamo via: così esagera