Bomba Juventus: si è dimesso tutto il Cda

Bomba in casa Juventus, si è dimesso tutto il Cda. La notizia arriva tramite Twitter con il giornalista Romeo Agresti che tramite il proprio profilo ha informato del cambio epocale in casa bianconera.

Andrea Agnelli ha lasciato la carica di presidente della squadra bianconera con la Juventus che si appresta ad un cambio storico. Un fulmine a ciel sereno nel nostro calcio, ora fermo per i mondiali in Qatar.

Cda Juventus
Nedved © LaPresse

Dimissioni Cda Juventus, Agnelli non è più il presidente

Svolta inaspettata in casa Juventus con tutto il Cda che si è dimesso nella serata di lunedì per un cambio storico in casa bianconera. Ora ci sarà tempo per capire le motivazioni con il club piemontese che dovrà riorganizzare i propri vertici per ripartire con un nuovo ciclo. Dopo 12 anni Andrea Agnelli ha detto quindi addio alla squadra bianconera. Hanno presentato le dimissioni anche Pavel Nedved e Maurizio Arrivabene con il terremoto bianconero che, stando a quanto si dice, sarebbe dovuto alle contestazioni arrivate dalla Consob. Si attendono ora le prime dichiarazioni dei protagonisti e di conoscere quella che sarà la nuova composizione del Cda della Juventus. Si attendono ripercussioni anche su quello che è il progetto tecnico della squadra bianconera che potrebbe ripartire da un nuovo ciclo.

Juventus, momento storico: dimissioni del Cda e cambio in vista

Dimissioni in blocco che vanno a definire la fine di una storia vincente della Juventus con gli ultimi 12 anni che hanno portato 19 trofei sotto la presidenza di Andrea Agnelli. Da capire ora quale sarà la situazione in casa Juventus alla ripresa del campionato il prossimo 4 gennaio. I bianconeri ripartiranno in campionato dalla partita esterna contro la Cremonese mentre pochi giorni dopo saranno di scena in casa affrontando l’Udinese. Due partite che potrebbero rilanciare gli uomini di Allegri in campionato alla caccia di un Napoli che affronteranno poi il 13 gennaio in una sfida che potrebbe riaprire la Serie A.

Previous articleSergio Ramos in Serie A, affare per giugno: colpo scudetto
Next articleBattaglia diretta per un centrocampista: Maldini fiuta l’affare a zero