Ora Allegri è una furia: arriva la tegola e batte i pugni

La situazione in casa Juventus non è affatto delle migliori. Non solamente per via della situazione societaria dopo che, negli ultimi giorni, l’interno Consiglio di Amministrazione ha dato le ufficiali dimissioni. Anche all’interno della squadra c’è qualcosa che non va. Tanto è vero che anche mister Allegri ha voluto alzare la voce in merito alle ultime notizie che stanno arrivando. Una vera tegola

Un’altra brutta notizia. L’ennesima per il mister di Livorno che davvero non ne può davvero più di questa situazione. In parte non vede l’ora che il campionato riprenda (e che la Coppa del Mondo finisca una volta e per tutte) visto che l’obiettivo dei bianconeri è fin troppo chiaro. Ovvero quello di avvicinarsi, sempre di più, alle zone alte della classifica. Nel frattempo, però, come riportato in precedenza arriva una brutta notizia che lo piega in due dalla delusione. Adesso è pronto a battere i pugni sul tavolo della dirigenza visto che ne ha abbastanza e pretende movimenti importanti in vista del mercato invernale alle porte.

Juventus, Allegri batte i pugni
Allegri (La Presse)

Juventus, adesso Allegri ne ha abbastanza

I bianconeri, così come il resto delle altre squadre italiane ed europee, hanno ripreso gli allenamenti già da qualche giorno. Il tutto per ritornare in campo e riprendere la stagione, fermata per via del Mondiale che sta per terminare. I ragazzi di Allegri (ancora senza i nazionali) si stanno allenando duramente e sono pronti a disputare anche i prossimi match amichevoli per cercare di capire a che punto è la forma della squadra. Anche se l’atmosfera non è affatto delle migliori per i motivi citati in precedenza. Adesso, però, arriva un’altra tegola che fa infuriare non poco il mister che pretende spiegazioni e soprattutto che la società si muova quanto prima.

Juventus, Pogba ancora ko: Allegri vuole un nuovo centrocampista

Allegri una furia
Massimiliano Allegri © LaPresse

Slitta, ancora una volta, il rientro di Paul Pogba tra le fila della Juventus. Il ritorno del ‘Polpo’ non è stato affatto dei fortunati visto che ha rimediato l’ennesimo infortunio al ginocchio che gli ha impedito di partecipare al Mondiale con la nazionale francese. Si era parlato di un possibile ritorno per i primi di gennaio. Adesso, però, le cose sono cambiate. Nuovamente. E’ difficile rivederlo in campo per la fine del prossimo mese del nuovo anno. Una volta appresa la notizia il mister chiede, come regalo di Natale dalla dirigenza, un nuovo centrocampista che possa riempire quello spazio lasciato proprio dall’ex Manchester United.

Impostazioni privacy