Juventus, Allegri distrutto in tv: “Torni a lavorare e meno battute”

Critiche sempre più furenti a Massimiliano Allegri, il tecnico della Juventus sotto accusa per il suo gioco e per le recenti dichiarazioni

Dopo il primo segmento di campionato, la Juventus si prepara ad esordire anche in Europa. Vigilia di Champions League, con i bianconeri che debutteranno nel proprio girone di qualificazione con la sfida in trasferta a Psg, una delle favorite della competizione.

Juventus, Allegri distrutto in tv: "Torni a lavorare e meno battute"
Massimiliano Allegri © LaPresse

Juventus, ora la prova del fuoco del Psg: ma la squadra di Allegri non decolla

Subito un impegno in salita, per una Juventus che fin qui non ha entusiasmato, tutt’altro. Il lato positivo, rispetto alla scorsa stagione, è essere rimasti imbattuti, aver registrato la difesa (solo due reti subite in cinque gare) ed essere comunque in una discreta posizione di classifica. Ma tre pareggi in cinque gare non possono essere un ruolino di marcia soddisfacente, alla luce del mercato importante compiuto dai bianconeri. Allegri è stato accontentato nelle sue richieste e ha avuto a disposizione una squadra a sua immagine e somiglianza, anche se non al completo fino a questo momento, per i diversi infortuni. Anche con le assenze, comunque, sarebbe lecito aspettarsi qualcosa in più da una squadra che per adesso gioca parecchio sotto ritmo, scendendo sempre di intensità nei secondi 45 minuti di gioco e comunque rallentando una volta andata in vantaggio, come successo con Roma e Fiorentina. Da capire come si comporteranno i piemontesi in Champions, ma le dichiarazioni di Allegri sono sembrate mettere le mani avanti: “La vera partita importante è quella con il Benfica“, ha spiegato il tecnico, di fatto già abdicando per una eventuale corsa al primo posto nel girone.

Juventus, Capello a gamba tesa contro Allegri: “Gioca troppo male ed è incoerente, non capisco cosa voglia fare”

Juventus, Allegri distrutto in tv: "Torni a lavorare e meno battute"
Fabio Capello © LaPresse

Dichiarazioni che unite al modo di giocare della Juventus hanno lasciato estremamente perplesso Fabio Capello. L’ex allenatore, oggi commentatore tv, a ‘Sky Sport’ non è stato per niente tenero nei confronti del livornese, anzi. “La Juventus non può giocare in questo modo – ha dichiarato – E’ il momento per Allegri di fare qualcosa in più. Non può limitarsi a fare il battutista, deve rimettersi a lavorare e cercare di vincere, tirando fuori qualcosa in più dalla sua squadra. Pur giocando male e con tutte le critiche, è vicino al primo posto, pensate a cosa potrebbe fare se giocasse bene. Non capisco comunque la Juve che cosa voglia fare, è una squadra che va troppo a momenti. E non capisco nemmeno Allegri. Se dici che la partita di Champions importante è con il Benfica, perché con la Fiorentina non hai fatto giocare Vlahovic?”.

Previous articleClaudia Ruggeri da urlo: le gambe in primo piano – FOTO
Next articleWanda Nara, top incontenibile: un lato ‘A’ troppo esagerato