Juventus, Allegri: ”Anno difficile per noi.” Intanto si tratta ancora l’arrivo di Bonucci

Allegri Real Madrid
Allegri © Getty Images

Juventus, Allegri e Cancelo parlano dei prossimi impegni estivi. Ma a Milano si valuta lo scambio Bonucci-Caldara…

JUVENTUS, PARLA ALLEGRI – Alla vigilia della seconda gara di International Champions Cup, Allegri ha parlato in conferenza in vista della gara contro il Benfica: “Vedo troppa eccitazione, dobbiamo rimanere con i piedi per terra. Capisco che Ronaldo porti enorme entusiasmo ma questo non fa bene. Questo sarà un anno ancora più difficile per noi: le squadre saranno più agguerrite perché avremo CR7 e vogliamo puntare sempre più in alto. È un valore aggiunto per noi, ci darà tantissimo. Formazione? 4-4-2 con Szczesny o Perin in porta (giocheranno un tempo e un tempo), Cancelo a destra, Beruatto a sinistra, Chiellini in mezzo e devo scegliere l’altro centrale. Quindi Pjanic, Khedira, Marchisio, Bernardeschi, Favilli e Pereira” ha concluso. LE PAROLE SU RONALDO

Juventus, Allegri: ”Anno difficile per noi”

JUVENTUS, PARLA CANCELO – Così Cancelo: “In quale posizione giocherò? Non importa, lo deciderà l’allenatore. In questo torneo ci si può confrontare con le migliori squadre del mondo, domani sarà importante per me perché affronto il mio passato. Allegri mi ha fatto subito sentire a mio agio, so che sarà un anno importante per me e devo dare conferme su quanto fatto un anno fa. So che dovrò lavorare e guadagnarmi il posto in una rosa di così alto livello” ha detto.

Juventus, si tratta ancora l’arrivo di Bonucci

INTANTO, BONUCCI-CALDARA… – Intanto, in Italia si continua a parlare di mercato e nello specifico di Bonucci e Caldara. Se a Nizza Fabio Paratici e Marina Granovskaia, braccio destro di Abramovich, si vedranno nel weekend per discutere di Higuain e Rugani (100 milioni la cifra del possibile doppio affare), a Milano ci sarà un incontro con gli agenti e le società per quanto riguarda lo scambio Bonucci-Caldara. Davide Torchia, agente di Rugani, a ‘Radio Vecchia Signora’ ha detto che ”Sarri stima molto il calciatore, il Chelsea appoggia l’investimento ma trattare è molto difficile. Se la Juventus cede Rugani non cede Caldara e viceversa. Il tecnico lo ha chiesto e il Chelsea ha fatto un’offerta abbastanza importante, d’altro canto la Juventus ha ribadito di non voler cedere il giocatore. Ovviamente el calcio tutto ha un prezzo e le cose possono cambiare in un giorno, le dinamiche del mercato le conosciamo molto bene. Lui è contento alla Juventus, vorrebbe restarci per altri dieci anni e seguire le orme dei veterani come Chiellini e Barzagli. Caldara? La sana concorrenza fa bene. Ma se dovesse tornare Bonucci…” ha concluso. BONUCCI MANDA VIA RUGANI? 

Impostazioni privacy