Juventus, ora è allarme Vlahovic: la sentenza

Cresce la preoccupazione per le condizioni di Dusan Vlahovic, la Juventus in ansia: si allontana il ritorno in campo con i bianconeri

La Juventus continua a preparare il ritorno in campo in Serie A a partire dal 4 gennaio, mancano ormai pochi giorni alla ripartenza del campionato e i bianconeri hanno l’obbligo di farsi trovare pronti. Missione chiara per gli uomini di Allegri, che devono provare a proseguire la striscia vincente inaugurata prima della pausa per continuare a correre in alta classifica e magari ricucire il gap sul Napoli capolista.

Juventus, ora è allarme Vlahovic: la sentenza
Dusan Vlahovic © LaPresse

Juventus, con la Cremonese è ancora emergenza: tanti assenti per Allegri, anche Vlahovic quasi fuori

Il tecnico livornese crede nella rincorsa scudetto, ma il compito non sarà semplice. Anche perché in vista delle prime gare del nuovo anno, l’emergenza per la Juventus continua e al ritorno in campo con la Cremonese saranno numerosi gli assenti, con scelte che per l’allenatore si annunciano obbligate o quasi. Pogba e Cuadrado non ci saranno certamente per infortunio, Di Maria e Paredes saranno tornati poche ore prima, di fatto, dall’Argentina, mentre Rabiot, che pure vorrebbe mettersi a disposizione, potrebbe farcela al massimo per la panchina. Molto difficile vedere in campo anche Bonucci e De Sciglio, per non parlare di Dusan Vlahovic, le cui condizioni continuano a destare molta preoccupazione. L’attaccante è ancora alle prese con i noti problemi fisici che lo condizionano dalla fine della scorsa stagione: nonostante l’operazione di qualche mese fa, la pubalgia non si è risolta.

Juventus, la sentenza su Vlahovic: “Ritorno in campo indefinibile, la pubalgia è la peggiore delle complicazioni”

Juventus, ora è allarme Vlahovic: la sentenza
Dusan Vlahovic © LaPresse

E ora l’incognita per il futuro si fa sempre più insidiosa, forse non soltanto per il prossimo match. Delle condizioni del bomber, ha parlato a Tv Play il giornalista di Sport Mediaset Gianni Balzarini, che ha rilasciato dichiarazioni non molto ottimiste sul centravanti.

“Vlahovic è stato colpito dalla peggiore delle complicazioni fisiche per un atleta – ha spiegato – La rottura di un crociato per esempio è un infortunio che per quanto grave ha un inizio e una fine, con la pubalgia non è così. Non c’è un qualcosa di definito, bisogna conviverci tutti i giorni e navigare a vista senza una diagnosi precisa. Attualmente non può allenarsi, non è disponibile e vista la situazione è difficile per non dire impossibile che il 4 gennaio possa esserci a Cremona”. Da valutare cosa accadrà per le prossime partite, ma il rischio di perderlo per altre gare esiste.

Previous articleDiletta Leotta, il video delle feste è per cuori forti
Next articleClaudia Ruggeri, top di pelle troppo aderente: che lato A