La decisione è irrevocabile, addio Juventus: tifosi divisi

A quanto pare una decisione è stata presa e la dirigenza non ha alcuna intenzione di cambiare idea. Neanche per sogno: alla fine di questa stagione sarà addio con il club bianconero. Anche se non si tratta affatto di una scelta che ha trovato d’accordo la tifoseria. Almeno la metà ha espresso il suo consenso in merito alla decisione presa dai dirigenti, l’altra metà invece è decisamente contraria

Addio inevitabile
Juventus © LaPresse

Nonostante stiano affrontando una stagione che, agli inizi, non era per nulla partita con il piede giusto si inizia a pensare già al futuro. Ed ovviamente, il riferimento, non può che essere al calciomercato. Si sta già progettando la rosa da puntellare in vista del prossimo anno. Si stanno facendo gli ultimi conti: chi può rimanere e soprattutto chi può partire. A quanto pare, in merito a quest’ultima opzione, è stata già presa una decisione da parte dei vertici alti che non hanno avuto alcun tipo di dubbio e sono pronti a dare il benservito. Alla fine della stagione sarà addio alla ‘Vecchia Signora’.

Juventus, decisione presa: a fine stagione sarà addio

La decisione di calciomercato della Juventus sembra ormai certa con i bianconeri che stanno già programmando quelle che sono le decisioni in vista della prossima stagione. Sono molti i calciatori che sono in scadenza di contratto con la ‘vecchia signora’ pronta a rivoluzionare la propria rosa. Il 2023/2024 infatti potrebbe vedere diversi calciatori, ormai ‘senatori’ della squadra bianconera, cambiare aria. Un cambiamento necessario anche per svecchiare una rosa che inizia ad avere più di qualche ultratrentenne tra le sue fila. Difficile invece che possa esserci qualche partenza eccellente in questi ultimi giorni di gennaio con i bianconeri che vogliono puntare su questi uomini fino alla fine della stagione.

Juventus, a fine stagione vanno via in due

Per la Juventus non c’è più posto per due senatori. Entrambi in scadenza di contratto. Ci stiamo riferendo ad Alex Sandro e Juan Cuadrado. I due esterni sono pronti a preparare le valigie visto che di rinnovare  non hanno alcuna intenzione. I giorni passano velocemente ed il 30 giugno non è così lontano come sembra. La dirigenza non vuole perdere altro tempo e sta già pensando a come sostituirli. Sulla lista ci sono tantissimi nomi che il ds Federico Cherubini sta monitorando. Molto difficile che il brasiliano rimanga in Italia, molto più probabile che il colombiano resti in A.

Previous articleNon l’Arsenal ma un’altra squadra: colpo di scena Vlahovic
Next articleInter, l’annuncio spiazza tutti: tifosi gelati