Inter, annuncio che lascia i tifosi increduli: nerazzurri senza parole

Arriva una dichiarazione che svela quali potrebbero essere gli ostacoli per i nerazzurri sul mercato di gennaio. 

Qualcosa l’Inter dovrà farla sul mercato. Lo ha chiesto Inzaghi, lo ha lasciato intendere il club con un atteggiamento chiaro nelle parole in arrivo prima del mondiale.

Beppe Marotta (AnsaFoto)
Beppe Marotta (AnsaFoto)

Marotta dopo il periodo delicato dei nerazzurri chiarì che anche l’operato di Inzaghi era sotto i riflettori, ma una serie di buone prove misero a tacere ogni voce su possibili riflessioni per un eventuale esonero dell’allenatore. Diventa quindi lecito pensare che qualcosa al tecnico manca in termini di elementi in rosa e sopratutto in alcuni reparti. Se a questo fattore si somma la necessità di rincorrere il Napoli e le altre squadre che sono davanti, è naturale attendere qualche intervento già a gennaio.

Anche il programma di Marotta e Ausilio era chiaro. Prima i rinnovi, o almeno i dialoghi con Dzeko, De Vrij e Skriniar. Poi eventuali operazioni. Di annunci, almeno in merito a nuovo accordi con i calciatori in scadenza, non c’è stata neanche l’ombra, e in attesa di capire cosa potrebbe accadere, arriva da TvPlay una lettura sul mercato nerazzurro che non farà felici i tifosi.

Inter, rischio concreto: “Mercato bloccato”

Milan Skriniar e Lautaro Martinez
Milan Skriniar e Lautaro Martinez (AnsaFoto)

In diretta a TvPlay su Twitch è intervenuto Vincenzo D’Angelo, giornalista della Gazzetta dello Sport, il quale fra i tanti temi si è soffermato sulle vicende di mercato dell’Inter e sulle probabili mosse che il club potrebbe effettuare già a a gennaio. Tutto sembrerebbe dipendere da futuro di Skriniar, che per Marotta e Inzaghi è la priorità e che ha chiarito si voler restare. Servono però le giuste condizioni, e D’Angelo ha chiarito che l’Inter vuole provare a fare ogni sforzo possibile per chiudere rapidamente un capitolo che ha bisogno di alcuni passaggi decisi. E soprattutto immediati.

“Il club vuole avvicinarsi all’offerta fatta dal Psg – ha ammesso su TvPlay –, e le percentuali di riuscita per l’affare restano alte”. Buone sensazioni quindi, ma per il resto delle operazioni che i tifosi attendono, con nomi chiari già accostati ai nerazzurri, le sensazioni sono differenti. D’Angelo ha chiarito quindi quali potrebbero essere le possibilità di vedere già a gennaio almeno uno fra Smalling, Parisi e Thuram con la casacca nerazzurra. “Tutto dipenderà dalle uscite. Se l’Inter non vende non credo che ci saranno entrate subito”.Un messaggio che preoccupa i tifosi in una fase in cui mancano due settimane all’apertura delle trattative e in Serie A molti club, Inter compresa, hanno bisogno di intervenire.

Impostazioni privacy