Tegola Inter, il senatore va ko: mani tra i capelli per Inzaghi

Dopo Calhanoglu e Lukaku, un altro big nerazzurro ha accusato un infortunio che lo renderà indisponibile: salta il piano di Inzaghi.

È già terminato in casa Inter l’entusiasmo dato dalla grande vittoria ottenuta sul Napoli, con la Beneamata che nell’ultimo turno di campionato ha subito una clamorosa ed inaspettata battuta d’arresto. In casa del Monza infatti la squadra di Inzaghi, dopo essere passata in vantaggio per ben due volte, è stata recuperata dalla compagine biancorossa, che grazie al rocambolesco autogol di Dumfries nel finale ha acciuffato il definitivo 2-2. Ciò ha fatto perdere due importanti punti all’Inter in chiave scudetto, con il Napoli tornato ora ad un terrificante +10.

Inter senatore ko Handanovic Lukaku infortunio Parma Inzaghi
Simone Inzaghi © LaPresse

C’è però ben poco tempo per piangersi addosso per il club meneghino, che tra poche ore dovrà nuovamente tornare in campo. Ad attendere la compagine nerazzurra questa volta sarà il Parma, che sul prato di San Siro si giocherà la qualificazione ai quarti di finale di Coppa Italia. L’attenzione di Simone Inzaghi è dunque ora tutta rivolta al suddetto scontro, nel quale il tecnico emiliano dovrà però fare a meno di un altro big della squadra fermatosi per infortunio.

Inter, non solo Lukaku: l’infortunio del senatore fa saltare i piani di Inzaghi

Inter senatore ko Handanovic Lukaku infortunio Parma Inzaghi
© LaPresse

Con lo scudetto che pare ora nuovamente irraggiungibile, per l’Inter sarà ancor più fondamentale fare del proprio meglio nelle altre competizioni stagionali. Tra di queste, la più avvicinabile è senza ombra di dubbio la Coppa Italia, nella quale tra poche ore la squadra di Inzaghi sarà chiamata a scendere in campo in casa contro il Parma. In questo importante scontro Simone Inzaghi dovrà però rinunciare all’impiego di diversi big.

Oltre ai già infortunati Brozovic, Barella e Calhanoglu, a cui si è aggiunto per l’ennesima volta Lukaku, il tecnico emiliano dovrà infatti fare a meno anche di Samir Handanovic. Nonostante il suo ruolo ormai da secondo, l’intenzione di Inzaghi era quella di far scendere in campo da titolare proprio il portiere sloveno nel match contro il Parma. Ciò non è però attuabile, in quanto il classe ’84 ha dovuto fare i conti con un risentimento muscolare al soleo che lo renderà indisponibile per il suddetto match.

L’ex allenatore della Lazio dovrà dunque affidarsi nuovamente ad Onana, non proprio impeccabile nell’ultima partita contro il Monza e ora chiamato agli extra anche in Coppa Italia. Nonostante le diverse importanti assenze, riuscirà la Beneamata ad avere la meglio sui crociati per proseguire il proprio cammino nella Coppa nazionale?

Previous articleColpo di scena Dzeko: lo vogliono subito a gennaio
Next articleZidane in Serie A, l’indiscrezione che conferma tutto