Inter, stallo Skriniar: la notizia che gela tutti

L’Inter sta vivendo un momento molto particolare. Il pari con il Monza ha rallentato, in maniera importante, il cammino dei nerazzurri in campionato. Anche sul fronte mercato le cose non vanno per il meglio. Tra la società e Skiniar permane lo stallo e aumentano le pretendenti.

È un momento molto particolare in casa Inter. Si potrebbe dire quasi indecifrabile per quanto visto in questo primo scorcio di 2023. La squadra di Simone Inzaghi, infatti, è passata da una prestazione straordinaria messa in atto contro il Napoli a due uscite al quanto opache con Monza e Parma.

Inter
Skriniar ©Lapresse

Il pareggio subito in extremis dalla formazione brianzola ha, di fatto, annullato i benefici del successo nerazzurro raccolto qualche giorno prima ai danni del sodalizio partenopeo. La squadra di Inzaghi è apparsa palesemente sulle gambe e questo, ovviamente, ha influenzato il giro palla che è apparso molto lento. Male anche Romelu Lukaku che, in verità, ha offerto una prestazione molto simile a quelle che già ha mostrato in questa stagione al quanto complicata. L’attaccante belga, a causa di un infortunio, non ha preso parte alla sfida tra Inter e Parma valida per gli ottavi di finale della Coppa Italia.

Inter, Acerbi si veste da…Lukaku

Per l’ex Chelsea si tratta di un’altra assenza in una stagione segnata, fin qui, da un infortunio che ne ha limitato l’impiego già nella prima parte. In generale, la gara con il Parma ha confermato le difficoltà dell’Inter viste nella sfida di campionato contro il Monza. A regalare il passaggio alla fase successiva nella competizione che vede l’Inter come campione uscente è stato un colpo di testa di Francesco Acerbi arrivato nel secondo tempo supplementare. Il difensore nerazzurro è stato capace di superare Gianluigi Buffon che, a 45 anni, è stato protagonista di una prestazione formidabile.

Inter, gelo Skriniar: aumenta la concorrenza per il difensore nerazzurro

Milan Skriniar è l’argomento di discussione principale in casa Inter. Il difensore e la società stanno ancora lavorando al rinnovo del contratto. Tra le parti, attualmente, permane lo stallo. La situazione non si sblocca e l’Inter ha fissato il 20 gennaio come deadline al difensore per capire il da farsi. L’Inter ha due obiettivi legati ovviamente alla decisione dello slovacco. Qualora la risposta di Skriniar dovesse risultare positiva, allora sarebbero tutti felici. Altro discorso, invece, per quanto concerne un rifiuto del rinnovo. L’Inter, infatti, cercherebbe in tutti i modi di cedere il giocatore prima di Giugno per evitare di perderlo a zero. La candidata numero uno per accaparrarsi il difensore classe 1995 è il PSG, ma, come riportato da “Fichajes.net”, anche l’Atletico Madrid è interessato al giocatore.

Previous articleAllegri, Juventus stufa ed umiliata: scelto il sostituto
Next articleElisabetta Gregoraci, vestito tutto aperto: selfie ai limiti della censura