Inzaghi stufo, ribalta l’Inter: tre big fuori con la Salernitana

L’Inter deve riscattarsi in campionato, il match contro la Salernitana potrebbe vedere diversi cambi di formazione per Inzaghi

E’ stato un mese di febbraio molto più complicato del previsto per l’Inter, che è stata, è vero, alle prese con impegni difficili, ma ha infilato una serie di risultati che hanno messo in crisi la squadra di Inzaghi. La vittoria manca dall’8 febbraio, giorno del match vinto per 2-0 nei quarti di finale di Coppa Italia contro la Roma. In campionato, non si vince addirittura dal 22 gennaio, giorno del 2-1 al Venezia, arrivato all’ultimo istante con Dzeko.

Inzaghi stufo, ribalta l'Inter: tre big fuori con la Salernitana
Simone Inzaghi © LaPresse

Inter, dopo il febbraio nero serve il riscatto

In Serie A, appena due punti nelle ultime quattro partite, che sono costati il sorpasso momentaneo da parte di Napoli e Milan, anche se i nerazzurri devono ancora recuperare la sfida con il Bologna e virtualmente potrebbero tornare in vetta. Ma occorre una netta inversione di tendenza per non compromettere il finale di stagione. Dal punto di vista del gioco, i due recenti pareggi con Genoa in campionato e nel derby di andata in semifinale di Coppa Italia sono stati probabilmente i punti più bassi di questo periodo. Rispetto alle rivali, paradossalmente, Inzaghi ha in questo momento tutti i giocatori a disposizione, ma in molti nell’asse titolare stanno rendendo decisamente al di sotto delle aspettative. Ed è per questo che il tecnico interista, nel match di domani contro la Salernitana, anticipo del venerdì prima del ritorno degli ottavi di finale di Champions League contro il Liverpool, sta pensando a diversi stravolgimenti nella formazione. Un turnover necessario per provare a dare una sterzata.

Inter, Inzaghi cambia tutto: Lautaro (e non solo) in panchina

Inzaghi stufo, ribalta l'Inter: tre big fuori con la Salernitana
Lautaro Martinez © LaPresse

Il primo indiziato per la panchina è Lautaro Martinez, un solo gol negli ultimi due mesi e mezzo, quello su rigore in Supercoppa. L’argentino è nel suo peggior momento da quando è a Milano e potrebbe cedere il posto a Sanchez in attacco di fianco a Dzeko. Sta vivendo una fase fortemente negativa anche Hakan Calhanoglu, al posto del quale potrebbe scendere in campo Arturo Vidal. Si va verso un turno di riposo anche per Stefan de Vrij, che ha palesato grandi difficoltà a propria volta nell’ultimo periodo. Al suo posto, al centro della difesa, contro i campani guidati da Nicola potrebbe esserci Andrea Ranocchia. L’Inter non può sbagliare e deve assolutamente vincere per scuotersi, dare un segnale al campionato e approfittare dello scontro diretto tra Napoli e Milan per guadagnare punti su almeno una delle due. Dalle riserve l’allenatore si attende finalmente un contributo fattivo.

Previous articleMelissa Satta, il VIDEO del backstage è bollente: sotto la maglietta niente
Next articleRecupero Bologna-Inter, ecco la data decisiva per rigiocare