Addio Inter, ha salutato Inzaghi e compagni: via a fine stagione

Calciomercato Inter, ha preso la sua decisione e l’ha comunicata al suo allenatore Inzaghi ed ai pochi compagni che sono rimasti in Italia poiché non convocati dalle loro rispettive nazionali: alla fine di questa stagione sarà addio

Il manager piacentino perde una pedina comunque importante della sua squadra, un calciatore che quando c’è stato bisogno ha dato supporto ai propri compagni. Insomma, un vero e proprio umo spogliatoio che ha preso la sua decisione, pronta a diventare ufficiale al termine di questo campionato.

Simone Inzaghi ©LaPresse

Inter, il calciatore ha deciso: sarà addio

La dirigenza dell’Inter sta preparando tutte le carte del caso affinché arrivi la vittoria a tavolino per quanto riguarda il match del 6 gennaio. Ricordiamo che allo stadio ‘Dall’Ara‘ i padroni di casa del Bologna non si presentarono per il focolaio Covid scoppiato all’interno del club felsineo. In quella circostanza i nerazzurri si presentarono e, come da regolamento, aspettarono anche i famosi 45 minuti. Lo stesso fece anche la terna arbitrale che, dopo meno di un’ora, decise per le fine delle ostilità. Per il Giudice Sportivo non ci sono mai stati dubbi: la partita è stata solamente rinviata e si deve disputare. Quando? Si parla verso la fine del mese di aprile, altrimenti se ne parlerà agli inizi di maggio. I campioni di Italia spingono per la vittoria a tavolino che gli farebbe risparmiare un bel po’ di energie. Nel frattempo, con la maggior parte dei calciatori impegnati con le loro nazionali, mister Inzaghi continua gli allenamenti con i pochi uomini che gli sono rimasti a disposizione. Nel frattempo, però, arriva la notizia che uno di loro ha deciso cosa fare del suo futuro. In realtà cosa fare da grande: a quanto pare lo ha comunicato proprio a tutti, dall’allenatore fino ad arrivare al magazziniere.

Inter, Kolarov pensa al ritiro dal calcio giocato

Aleksandar Kolarov ©LaPresse

Aleksandar Kolarov è pronto ad appendere gli scarpini al chiodo. Il centrale serbo sta pensando seriamente di chiudere la propria carriera calcistica con la maglia dell’Inter. In questi (quasi) due anni non ha per nulla lasciato una impronta visto che i tifosi si ricordano di lui più per le sue presenze in panchina che per quelle in campo. Basti pensare che fino ad ora ha totalizzato solamente quattro presenze (tre in campionato ed una in Champions League) con i nerazzurri.

“Meglio” aveva fatto lo scorso anno quando le apparizioni furono addirittura 11. Il suo contratto scadrà tra pochi mesi. Impossibile pensare ad un suo rinnovo o altro. Non è da escludere, però, la possibilità di chiudere definitivamente la carriera nella sua Serbia dove è considerato l’emblema calcistico del paese.

Previous articleDiletta e Rossella, nostalgia vacanze? Il duo ritorna più bollente che mai
Next articleMaldini chiude col Bologna: Pioli accontentato, rinforzo in arrivo