Maldini chiude col Bologna: Pioli accontentato, rinforzo in arrivo

Calciomercato Milan, il rinforzo giusto per il tecnico Stefano Pioli arriva direttamente dal centro classifica: il nazionale è pronto ad arrivare a Milano e giocarsi tutte le sue carte in vista della prossima edizione della Champions League

I rossoneri, dopo la disfatta della Nazionale di Roberto Mancini, non hanno mai smesso di allenarsi. Il tecnico Stefano Pioli è a ‘Milanello’ con quei pochi uomini che gli sono rimasti. Adesso l’obiettivo è concentrarsi per il prossimo impegno di campionato, buttando un occhio su un possibile arrivo per la prossima sessione del calciomercato estivo

Stefano Pioli © LaPresse

Milan, Pioli punta il nazionale argentino

Il Milan continua gli allenamenti in vista del ritorno in campo previsto per la prossima settimana. L’atmosfera non è assolutamente delle migliori, ovviamente per quello che si è verificato alla Nazionale di Roberto Mancini che per la seconda volta consecutiva ha dovuto dire addio alla possibilità di partecipare alla prossima edizione della Coppa del Mondo. Tanto è vero che il manager di Jesi, subito dopo la partita contro la Turchia (valida solamente per il ranking FIGA) dovrebbe annunciare al mondo le proprie dimissioni, già si pensa al suo sostituto. Tra i nomi che circolano spunta anche quello del manager romagnolo che, però, adesso ha in mente solamente una cosa: riuscire a conquistare lo scudetto con i rossoneri che manca da un bel po’ di anni. Allenamento a parte, però, il club non ha mai smesso di pensare al calciomercato in vista della prossima stagione. Il rinforzo è pronto ad arrivare da una squadra che milita nella zona media della classifica.

Milan, interesse per Dominguez: pronto a diventare faro del centrocampo

Nicolas Dominguez © LaPresse

Nicolas Dominguez è l’uomo in più di questo Bologna. In realtà già dallo scorso anno quando ha impressionato tutti, anche il commissario tecnico della Nazionale argentina Scaloni che adesso non può veramente farne a meno di puntare su di lui. Stesso pensiero anche per Mihajlovic che lo considera un elemento chiave del suo gioco. D’altronde non potrebbe essere altrimenti. Per lui parlano i numeri che dicono solamente una cosa: 22 presenze (considerando anche l’unica in Coppa Italia) condite da una rete e tre assist. Davvero niente male.

Numeri che hanno convinto lo stesso ‘Diavolo’ a puntare sull’Albiceleste in vista della prossima stagione. Adesso l’obiettivo del calciatore, così come quello di tutto il team romagnolo, è quello di riuscire a centrare la salvezza con larghe giornate di anticipo e poi magari concentrarsi sul futuro. Un futuro che potrebbe essere molto lontano dall’Emilia-Romagna.

Previous articleAddio Inter, ha salutato Inzaghi e compagni: via a fine stagione
Next articleErjona Sulejmani da schianto in macchina: scollatura da divieto