Cessione in vista, Pastorello nella sede dell’Inter: il motivo

L’agente del centrocampista portoghese Joao Mario è arrivato nel quartier generale dell’Inter. Imminente il passaggio al Benfica

Riscatto Joao Mario Sporting Lisbona
Joao Mario ai tempi della sua militanza all’Inter © Getty Images

L’Inter è vicina alla doppia cessione in poche ore. Mentre Hakimi ha appena terminato le visite mediche, i nerazzurri stanno per definire la cessione del portoghese Joao Mario al Benfica. Da un’ora circa, infatti, l’agente del giocatore, Federico Pastorello, si trova nella sede dei nerazzurri. L’obiettivo è chiudere la vicenda della cessione di Joao Mario dopo i tentennamenti dell’operazione con lo Sporting Lisbona. L’affare con i biancoverdi era saltato perchè le parti non si sono venute incontro tra domanda e offerta. I nerazzurri chiedeva inizialmente 10 milioni, mentre i biancoverdi dello Sporting offrivano giusto la metà. Un compromesso sarebbe stato quello di chiudere a 7,5 milioni ma da Lisbona non ne sono usciti convinti e l’affare è saltato.

Inter, Joao Mario verso il Benfica

Ora c’è il Benfica sul giocatore, la trattativa appare più semplice rispetto a quella dello Sporting. I lusitani dovrebbero accontentare l’Inter e pagare i 7,5 milioni chiesti per concludere con la cessione del centrocampista portoghese. L’Inter in tal modo incasserebbe un’altra cifra interessante e, soprattutto, si scrollerebbe dall’ingaggio di Joao Mario.

Leggi anche > Milan, sprint finale per la punta

Sul fronte Hakimi le visite mediche sono terminate da poco. Il giocatore è pronto a firmare il contratto con il Psg. Manca davvero poco per il trasferimento del marocchino alla corte dello sceicco dei parigini. Con questa doppia operazione i uscita, specie con Hakimi, l’Inter potrà dare il via libera anche alla campagna acquisti in entrata con dei rinforzi. Serve subito un esterno al posto di Hakimi e qualcosa bisognerà fare anche a centrocampo.

Joao Mario Inter Benfica
Joao Mario © Getty images
Previous articleUfficiale, Kolarov rinnova con l’Inter
Next articleCalciomercato Inter, clamoroso ritorno dell’ex in attacco: lo vuole Inzaghi