Inter messa alla gogna: tripla bocciatura

Si è chiusa una prima metà di stagione di alti e bassi per l’Inter, molto distante dalla vetta in campionato e momentaneamente anche fuori dalla zona Champions, mentre in Europa è arrivato il passaggio del turno in un girone di ferro. Ora è tempo di iniziare a tirare qualche somma, con i tifosi che si lanciano tra promossi e bocciati. 

Non è stata particolarmente lineare fin qui la stagione dell’Inter di Simone Inzaghi, che è lontana dalla vetta della classifica in Serie A, mentre in Champions si prepara a giocare gli ottavi di finale contro il Porto dopo aver superato un girone difficilissimo con Bayern e Barcellona. Non tutti però hanno reso al massimo fin qui.

Tripla bocciatura all'Inter
Simone Inzaghi ©LaPresse

Inter, tra alti e bassi: la stagione è divisa a metà

Undici punti di distanza dal Napoli capolista iniziano ad essere tanti per l’Inter di Simone Inzaghi che un paio di giornate fa sembrava aver perso la riacquistata sicurezza perdendo in casa della Juventus, per poi inanellare nuovamente due successi in serie prima della sosta per il Mondiale. La situazione in Serie A è decisamente vittima dei troppi alti e bassi della squadra di Inzaghi, che è quinta in classifica con davanti Napoli, Milan, Juventus e Lazio.

Al rientro dalla lunga pausa servirà quindi cambiare marcia in maniera repentina per non rischiare di perdere definitivamente il treno delle prime. In Champions League il cammino è stato decisamente più soddisfacente con l’approdo agli ottavi di finale della massima competizione europea grazie soprattutto alla doppia sfida contro il Barcellona, che ha contribuito in maniera decisiva a mettere dietro in classifica i blaugrana di Xavi. Appare però inevitabile che in una stagione ricca di alti e bassi possano esserci calciatori promossi così come quelli bocciati o rimandati, ed è tempo nel corso della sosta di iniziare a tracciare un primo bilancio.

Inter, tra promossi e bocciati: sui social spunta un giochino

Tripla bocciatura all'Inter
Romelu Lukaku ©LaPresse

Tra i migliori della stagione certamente Edin Dzeko, mentre tra le delusioni figurano in maniera ricorrente Dumfries, Lukaku e Correa (tra gli altri), seppur per motivi molto diversi. Rispondendo a precisa domanda della pagina TwitterL’orologio Podcast‘ i tifosi nerazzurri hanno saputo tracciare il bilancio in maniera schematica:

Previous articleGuendalina resta in reggiseno, tacchi e aderenze da sogno
Next articleKessie-Barcellona addio a sorpresa: 22 milioni e va in bianconero