Immobile ko: doppio colpo in attacco per Sarri

Guai in vista per Maurizio Sarri che dopo l’ultima gara di Serie A contro l’Udinese pareggiata in casa ha perso Ciro Immobile, uscito per un problema nel corso del primo tempo. Il volto dell’attaccante campano era già piuttosto eloquente e la conferma è arrivata dagli esami. Stop lungo e Lazio quindi che si affiderà ad altre soluzioni.

L’infortunio di Immobile, calciatore imprescindibile e insostituibile per Sarri potrebbe anche far riflettere la società sulla necessità di acquistare anche un’altra punta di valore che possa, quando serve, dare il cambio al bomber in maglia numero 17. Doppia soluzione dalla Spagna.

I due attaccanti della Liga che potrebbero rinforzare la Lazio a gennaio
Ciro Immobile © LaPresse

Lazio, guai per Ciro Immobile: torna nel 2023

La Lazio perde il suo bomber principe dopo il pari interno contro l’Udinese. Ciro Immobile era infatti uscito dal terreno di gioco scuro in volto nel corso della prima frazione, lasciando campo a Pedro per un problema muscolare. Le sensazioni sono state sin da subito negative e a confermare il tutto ci hanno pensato i recenti esami svolti dall’attaccante biancoceleste che potrebbe tornare direttamente nel 2023.

In questo senso il comunicato ufficiale della Lazio ha specificato le condizioni di Immobile: “Lo staff medico della S.S. Lazio comunica che il calciatore Ciro Immobile è stato sottoposto in data odierna ad esami clinici e strumentali presso Paideia International Hospital. Gli esami hanno evidenziato una lesione di medio grado a carico del bicipite femorale sinistro. Il calciatore ha già iniziato le cure specifiche del caso e verrà sottoposto a monitoraggio clinico quotidiano. Ulteriori esami strumentali verranno ripetuti nei prossimi giorni per quantificare i tempi di recupero”.

Non si tratta dunque di un infortunio lieve e il centravanti laziale dovrebbe saltare con ogni probabilità, oltre alla gara contro l’Atalanta di domenica prossima anche quelle successive contro Salernitana, Roma, Monza e Juventus, oltre che quelle di Europa League. Il rientro è presumibile per il 2023 visto il Mondiale di mezzo.

Calciomercato Lazio, serve un’alternativa a Immobile: due nomi interessanti dalla Spagna per Sarri

Brutta tegola per Sarri, che spera di recuperare anche prima Immobile, anche se le sensazioni non sono propriamente positive. Al di là di quello che sarà poi l’effettivo rientro dell’attaccante italiano la situazione attuale potrebbe anche indurre la Lazio a fare riflessioni su un altro centravanti già a gennaio per avere un’alternativa di ruolo.

Secondo quanto evidenziato da ‘Fichajes.net’ sarebbero due gli attaccanti che potrebbero interessare alla compagine capitolina. Uno è Rafa Mir, bomber che potrebbe essere in uscita dal Siviglia, e l’altro invece Lucas Boyè che però l’Elche non cederebbe per meno di 20 milioni.

Previous articleAsensio addio al Real Madrid: in pole una big italiana
Next articleLa maglia è molto stretta: Claudia Ruggeri esplosiva come non mai