Il Bayern fa la spesa in Italia: Hakimi e Gosens per le fasce

Il Bayern fa la spesa in Italia: Hakimi e Gosens per le fasce

Hakimi Gosens © Getty Images

Il Bayern Monaco potrebbe compiere un doppio colpo da urlo in vista dell’estate. Da alcuni giorni si rincorrono le voci del forte interesse del club tedesco nei confronti di Achraf Hakimi dell’Inter, ex Dortmund e Real acquistato la scorsa estate per 40 milioni di euro. Il classe 1998 si è rivelato in assoluto l’acquisto migliore dell’ultimo campionato, non solo per l’apporto numerico in ottica gol e assist ma per la straordinaria continuità di rendimento e l’impatto esplosivo avuto alla sua prima stagione in Italia. Hakimi, ad oggi, nonostante la sua giovane età, è considerato uno dei giocatori più forti nel suo ruolo e non è un caso che tutte le big siano pronte a fare follie per averlo. Dalla Premier alla Liga, anche il Bayern ha intenzione di riportarlo in Bundesliga dopo i due splendidi anni disputati con la maglia del Borussia Dortmund. Per l’Inter è ovviamente incedibile nonostante le voci sulla crisi economica: Conte e la società hanno posto il veto sulla sua cessione ma in questo momento nessuno prende in considerazione la possibilità di darlo via.

LEGGI ANCHE >>> Sorriso smagliante, fisico perfetto: Elisabetta Gregoracci conquista il web – FOTO

Il Bayern fa la spesa in Italia: Hakimi e Gosens per le fasce

Un altro grande colpo che il Bayern potrebbe mettere a segno è Gosens, tedesco dell’Atalanta che già da tre stagioni sta facendo le fiamme sulla fascia sinistra orobica. Anche in questa stagione in doppia cifra, il tornante è sicuramente uno degli elementi più interessanti del nostro campionato, anche lui riconosciuto come uno degli esterni più cresciuti esponenzialmente nel corso degli ultimi due anni. Di fatto un vero e proprio attaccante, grazie alla sua velocità di corsa e alla notevole resistenza che gli consente di correre per la fascia svolgendo al meglio le due fasi, Gosens si ritrova tra i principali uomini mercato del momento: l’Atalanta chiede ameno 40 milioni di euro per darlo via, soldi che potrebbero arrivare dal Bayern già a giugno. Un doppio colpo che permetterebbe al club di Nagelsmann di presentarsi con delle fasce completamente rinnovate in vista del prossimo campionato.

LEGGI ANCHE >>> Superlega, clamoroso: c’è la Fifa dietro al progetto