Icardi è ad un passo: torna in Serie A a giugno

Mauro Icardi si avvicina al ritorno in Serie A in vista della prossima stagione. L’argentino è il profilo ideale per rinforzare l’attacco di una big del nostro campionato in vista della prossima stagione. 

Nel futuro della Serie A potrebbe esserci, concretamente, Mauro Icardi. L’ex Inter e Sampdoria è l’obiettivo principale per l’attacco del Milan. Paolo Maldini sta vagliando tutti gli scenari possibili in merito all’affare. L’ingaggio che l’argentino percepisce attualmente al PSG potrebbe rappresentare un ostacolo molto difficile da superare, ma il direttore dell’area tecnica rossonera non ha alcuna intenzione di lasciar perdere. Maldini, infatti, proverà in ogni modo a persuadere il bomber vicecampione di Francia.

Icardi torna in Serie A
Icardi © LaPresse

Ibrahimovic, dubbi sul futuro in rossonero

Il Milan pensa a Mauro Icardi per un motivo molto semplice: Zlatan Ibrahimovic. L’attaccante svedese ha il contratto in scadenza con il club milanista. I prossimi mesi saranno decisivi in vista del possibile rinnovo, che, al momento, appare molto improbabile. La motivazione di ciò è da ricercarsi in una delle condizioni su cui è basato il prolungamento della permanenza di Ibrahimovic al Milan. Lo scorso anno, infatti, all’atto della sottoscrizione del nuovo rinnovo, il club e il calciatore si sono lasciati con l’accordo che dopo un anno si sarebbero rivisti e avrebbero messo nero su bianco su un nuovo contratto se e solo se l’attaccante svedese avesse mostrato delle garanzie sulle sue condizioni fisiche.

In questa stagione L’ex Inter e Juventus ha saltato diverse gare a causa di diversi infortuni, tra cui la tendinopatia che gli ha causato la sostituzione dopo 30′ in Milan-Juventus e che l’ha poi portato a saltare il derby scudetto contro i cugini dell’Inter. Tutto, dunque, fa pensare che il rapporto tra il Milan e la stella svedese Zlatan Ibrahimovic sia giunto al capolinea.

LEGGI ANCHE >>>> Gli infortuni cambiano le scelte: addio Milan in estate

Milan
© LaPresse

Milan, Mauro Icardi pronto a ridursi l’ingaggio: Maldini ci prova

Paolo Maldini ha messo gli occhi su Mauro Icardi da diverso tempo. L’attaccante piace molto al direttore dell’area tecnica rossonera e da un po’ di tempo ha cominciato ad allacciare dei contatti con il giocatore ed il proprio entourage. Icardi sarebbe disposto ad accettare la proposta del Milan. L’ex Inter sarebbe pronto a ridursi l’ingaggio pur di lasciare il PSG dove è chiuso dalle tante stelle che affollano lo spogliatoio dei vicecampioni di Francia. Maldini, dunque, continua a marcare duro “Maurito” nell’attesa che l’affare si sblocchi definitvamente.

LEGGI ANCHE >>>> Firma ad un passo, Dybala: ora è gelo totale

Impostazioni privacy