Futuro Ronaldo, la volontà del giocatore e l’idea della Juve

In casa Juventus continua a esserci un grosso punto interrogativo sul futuro di Cristiano Ronaldo. Il portoghese è forse il giocatore più in bilico in vista della prossima stagione: senza rinforzi adeguati e senza Champions l’ex Real andrà via. Ma dove?

Cristiano Ronaldo ©Getty Images

3 gol per raggiungere quota 100 reti in bianconero. L’obiettivo personale di Ronaldo in questo finale di stagione è chiaro, e mancano 6 partite (5 di campionato più la finale di Coppa Italia) per poter agganciare la tripla cifra. Poi il futuro è totalmente avvolto dalle nubi. Il portoghese è probabilmente il calciatore più in bilico alla Juventus: con uno stipendio da 31 milioni e una squadra non all’altezza del suo talento CR7 è quasi ostaggio della dorata prigione bianconera.

Proprio l’ingaggio rappresenta allo stesso tempo il principale motivo per l’eventuale partenza del portoghese, ma anche il primo ostacolo per la sua cessione. Chi vorrà investire 30 milioni all’anno (a meno di differenti accordi) per un giocatore di 36 anni?  Lui sembra aver dato mandato a Mendes di trovare una nuova sistemazione, ma il Real Madrid pare già essersi defilato. Rimane viva l’ipotesi United.

Leggi anche–> Juve, c’è aria di rivoluzione

Juventus, Ronaldo e il futuro incerto

Cristiano Ronaldo Juve 2021-2022
Cristiano Ronaldo, attaccante della Juventus in bilico per la stagione 2021-2022 © Getty Images

Ronaldo non segna in campionato da 3 partite, stesso digiuno della sue prime uscite in bianconero nel 2018. Il portoghese trovò il suo primo (e secondo) gol con la nuova maglia alla quarta giornata contro il Sassuolo, e da allora sono seguiti 95 reti complessive in tutte le competizioni. Domani a Udine guiderà ancora l’attacco di Pirlo, nella speranza che sia meno nervoso rispetto alle ultime uscite. A fine stagione, poi, si tireranno le somme generali e si valuterà anche il futuro del portoghese.

La testa in casa Juve però è sulla gara contro l’Udinese, squadre in campo con queste formazioni?

UDINESE (3-5-1-1): Scuffet; Becao, Nuytinck, Bonifazi; Molina, De Paul, Walace, Arslan, Stryger Larsen; Pereyra; Okaka.
JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Cuadrado, Bentancur, Arthur, Chiesa; Morata, Ronaldo.

 

Previous articleBologna-Fiorentina streaming, no Rojadirecta
Next articleVerona-Spezia Voti | Highlights | Pagelle | Tabellino