Europa League, Roma nella storia: qualificazione con il brivido per i giallorossi

La Roma è nella storia. La squadra giallorossa si qualifica in semifinale di Europa League nonostante qualche brivido. 

Europa League, Roma nella storia: qualificazione con il brivido per i giallorossi
La Roma si qualifica in semifinale di Europa League. © Getty Images

La Roma è nella storia. La squadra giallorossa agguanta la qualificazione alla semifinale di Europa League. Dopo l’impresa del 2018 contro il Barcellona che valse la semifinale di Champions League contro il Liverpool, questa sera la Roma ha raggiunto la seconda semifinale europea in 3 anni. Questa volta si tratta della seconda competizione continentale, un traguardo che, comunque, è molto importante per il prestigio e, soprattutto per gli obiettivi del club capitolino. Conquistare l’Europa League significa anche qualificarsi alla prossima edizione della Champions League, una competizione che allo stato attuale sembra molto difficile raggiungere.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE ——–>>>> Tegola Roma, fuori 10 giorni: che problema per Fonseca

La Roma ha avuto la meglio dell’Ajax. Dopo il 2-1 conquistato alla Cruiff Arena, la squadra di Fonseca si è accontentata dell’1-1 all’Olimpico. Un risultato ottenuto con non poche difficoltà e qualche brivido. Infatti, gli olandesi sono andati in vantaggio al 49′ con Brobbey. Al 56′ un brivido freddo ha attraversato la schiena dei tifosi giallorossi. Tadic, dopo una combinazione, si trova d’avanti a Pau Lopez e spedisce la palla in rete, sarebbe il gol del 2-0. Sarebbe, si, perchè a cancellare il raddoppio ospite, che avrebbe indirizzato la qualificazione in favore dell’Ajax, ci ha pensato il var che ha segnalato all’arbitro Taylor un fallo subito da Mhkytarian al limite dell’area.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE ——->>>> Europa League alla Roma? Ecco che che succede con i posti Champions

Al 72′ la Roma mette al sicuro la partita e la qualificazione grazie al gol di Edin Dzeko. Il bosniaco servito egregiamente da Calafiori, protagonista di un’eccezionale sgroppata, ha piazzato la palla alle spalle di Steckelemburg. E’ 1-1. Un pareggio che vale la semifinale contro il Manchester United.

Tabellino

ROMA (3-4-2-1): Pau Lopez; Mancini, Cristante, Ibanez; Karsdorp, Veretout, Diawara, Calafiori (80′ Villar); Pellegrini, Mkhitaryan (87′ Pedro); Dzeko (80′ Borja Mayoral).

AJAX (4-3-3): Stekelenburg; Klaiber (22′ Schuurs, 83′ Idrissi), Timber, Martinez, Tagliafico; Alvarez (70′ Kudus), Klaassen, Gravenberch; Neres (83′ Traoré), Tadic, Antony (46′ Brobbey). 

Marcatori: 49′ Brobbey(A), 72′ Dzeko(R)

Ammoniti: Ibanez, Veretout, Mancini, Dzeko, Tagliafico