Dramma Italia, dimissioni Mancini: è fatta, trovato l’erede in panchina

Il dramma della Nazionale italiana è ancora freschissimo. Ieri sera la cocente eliminazione dalla corsa al Mondiale già in semifinale Playoff contro la Macedonia del Nord, peraltro in casa. Un disastro che potrebbe costare la panchina a Mancini. 

Notte da incubo per l’Italia che saluta anzitempo i playoff Mondiali perdendo in casa per 0-1 contro la Macedonia. Un ko arrivato nel finale e che manda al vento quanto di buono fatto nel ciclo di Roberto Mancini ora sotto accusa. È partito il toto sostituto.

Italia, l'erede di Mancini
Roberto Mancini © LaPresse

Italia, la notte è un incubo: il futuro di Mancini è in bilico

“Se l’Europeo è stata la mia più grande soddisfazione, stasera è la mia più grande delusione a livello professionale“, ha parlato così ieri in conferenza stampa Roberto Mancini in merito alla bruttissima eliminazione prematura della sua Italia dalla corsa al prossimo Mondiale che si giocherà in Qatar. Seconda edizione di fila della rassegna planetaria senza gli azzurri dopo il Mondiale 2018 e la delusione tra i tifosi è lampante.

Inevitabili le critiche e i processi mediatici a tutto l’ambiente: dalla federazione al commissario tecnico fino alle prestazioni dei calciatori. Consequenziali anche i rumors sul futuro dello stesso Roberto Mancini che potrebbe anche essere sostituito, anche se nella serata di ieri il ct ha detto: “Delusione troppo grande per tutti per parlare di futuro“. Discorso solo rimandato, perchè è l’argomento più caldo della giornata. In tantissimo, soprattutto sui social, chiedono le sue dimissioni, e in caso di addio di Mancini spuntano anche i primi nomi che potrebbero eventualmente sostituirlo.

Dramma Italia, al posto di Mancini parte il casting: tutti i nomi

Italia, l'erede di Mancini
Roberto Mancini © LaPresse

Esonero o dimissioni che siano poi andrebbe trovato l’erede di Mancini con i primi profili che portano ai vari Cannavaro in pole (con Lippi), Pirlo, Ranieri, Gattuso ma anche un nome suggestivo come quello di Carlo Ancelotti, ora al Real Madrid, senza dimenticare la possibilità di prendere qualcuno più simile allo stesso attuale ct per proseguire nel solco.

Intanto sui social i tifosi sono scatenati sul toto allenatore e fanno la loro scelta: “Sarri e Gattuso. Ora le ho lette davvero tutte. Ancelotti però non mi dispiacerebbe“, “Ho letto la notizia di un possibile duo Cannavaro-Lippi che mi fa rabbrividire. Forse l’unico potrebbe essere Ancelotti se a fine stagione lasciasse il Real“, “L’unico nome serio è Ancelotti”, “Carlo Ancelotti sarebbe perfetto“, “Ancelotti senza dubbi. Se no Ranieri”, “Carltto prenditi la nazionale”, “Anche se non sarà fattibile, magari un endorsement per Ancelotti che è l’unico profilo vincente e di spessore internazionale?”, “Sarri non mi sembra la figura adatta, Gattuso é davvero scarsissimo come allenatore. Ancelotti sarebbe il top ma chi glielo fa fare”. 

Impostazioni privacy