Esonero Conte, decisione presa dalla società: valutazioni fatte

ESONERO CONTE, MAROTTA E ZHANG HANNO DECISO IL FUTURO DEL TECNICO SALENTINO – Una partenza di stagione da incubo per l’Inter. I nerazzurri, reduci alla fine di agosto dalla finale di Europa League, hanno ricominciato l’anno calcistico decisamente sottotono. Dopo appena 6 partite sono già 5 i punti di ritardo dal Milan capolista, in Champions Conte è attualmente ultimo in classifica e si giocherà tutto, o quasi, nella sfida di ritorno contro il Real Madrid. I tifosi hanno già iniziato a bersagliare l’ex tecnico della Juventus, invocandone l’esonero.

E ai piani alti della società le riflessioni sono iniziate e una decisione, almeno per il breve periodo, pare già essere stata presa.

Inter, per ora niente esonero di Conte

Esonero Conte
Getty Images

Zhang, attualmente in Cina, per ora non vuole intervenire. Fiducia a Conte rinnovata (ma saranno decisivi i prossimi risultati) e avanti tutta con l’ex allenatore del Chelsea. L’ingaggio del tecnico dopo tutto pesa in questa circostanza, in quanto Conte percepisce 12 milioni all’anno. La questione Covid, assenze e infortuni inoltre “alleggerisce” la pressione sul tecnico, ma già molti tifosi hanno iniziato a invocare Max Allegri.

Leggi anche–> Inter, le ultime di mercato 

Inter, Conte si gioca il posto?

Attualmente, quindi, Antonio Conte non rischierebbe di essere esonerato. È però chiaro le i prossimi risultati potrebbero far cambiare la situazione, con vecchi malumori che in caso del prolungarsi del periodo negativo potrebbero anche ripresentarsi.