Esonero Allegri, pazienza finita: c’è già il nome del sostituto

La pazienza in casa Juve nei confronti di Massimiliano Allegri pare essere già finita. La società bianconera starebbe pensando a prendere delle decisioni molto drastiche, la sfida con il Benfica è già decisiva. Nel frattempo spunta già il nome del sostituto del tecnico livornese. 

Quattro pareggi in in 6 giornate di Campionato. Uno score non da Juventus. E quello che sta infiammando la tifoseria juventina e, in generale, tutto l’ambiente bianconero. Le premesse della stagione sono state nettamente disattese in queste prime giornate del torneo. Ovviamente sulla graticola c’è Massimiliano Allegri.

Allegri
©Lapresse

Il tecnico livornese è continuamente criticato dalla tifoseria juventina. Sui social, soprattutto nelle ultime settimane, i supporters hanno scritto moltissimi post al vetriolo nei confronti dell’allenatore che non ha dato, dal suo ritorno sulla panchina del club juventino, un’identità di gioco alla sua squadra. A questo, però, si aggiungono anche le tantissime critiche per quanto concerne le dichiarazioni del tecnico.

Ad esempio, non sono state particolarmente gradite le parole di Allegri alla vigilia di PSG-Juventus in quanto aveva dichiarato che la sfida importante fosse stata non quella del “Parco dei Principi“, ma la gara dell’Allianz Stadium con il Benfica. Parole che sono arrivate a margine del pareggio con in casa della Fiorentina che ha visto la Juventus protagonista di un secondo tempo disputato tutto dietro la linea del centrocampo. Un atteggiamento eccessivamente passivo che non è stato gradito alla tifoseria. Così come non è stata gradita la prova di questa sera con la Salernitana. Il pareggio in rimonta, ottenuto solo nei minuti finali, ha mosso qualche riflessione anche nella dirigenza. Quello che pare è che la gara con il Benfica possa diventare davvero una gara fondamentale e non solo per il passaggio del turno.

Allegri, con il Benfica è decisiva: già pronto il sostituto!

Un risultato non positivo con il Benfica o un’altra prova negativa potrebbe costare carissimo a Massimiliano Allegri. Il tecnico bianconero, infatti, è sulla graticola. Il gioco della Juventus non piace alla società e neanche ai tifosi e questo potrebbe far tendere la bilancia verso un esonero. In tal senso, secondo alcune voci che si stanno susseguendo nelle ultime ore, la società bianconera già avrebbe il nome del dopo Allegri. Infatti, il nuovo tecnico bianconero potrebbe essere Mauricio Pochetino. L’argentino potrebbe sedere sulla panchina bianconera a partire già dal dopo Benfica. A quanto pare, la pazienza nei confronti di Allegri sembra essere finita.

Previous articleSara Croce, statuaria sul red carpet: abito da capogiro – FOTO
Next articleLucia Javorcekova, perizoma e lato B perfetto: mai visto così