Addio Dybala, pagano la clausola: c’è un unico dubbio

Paulo Dybala ha lasciato la Juventus la scorsa estate a parametro zero ricominciando successivamente da Roma, alla corte di Josè Mourinho. Il rendimento dell’argentino è nuovamente di primo livello e il suo nome, alla luce anche della clausola rescissoria bassa, è di nuovo sulla bocca di tutti. 

Il gioco della Roma ruota tantissimo intorno alle giocate e allo stato di forma di Paulo Dybala, che col suo mancino ha immediatamente conquistato l’amore dei tifosi della capitale e la stima di Mourinho, per il quale è imprescindibile. La clausola però è alla portata di tutti e dalla Spagna ci pensano. Ci sono però degli ostacoli.

Il grande dubbio dell'Atlético prima di pagare la clausola di Dybala
dybala © LaPresse

Calciomercato Roma, Dybala è rinato ma la clausola è troppo bassa

Soprattutto nell’ultimo anno trascorso alla Juventus a Paulo Dybala è mancata continuità sia di impiego, dovuta agli infortuni, che di rendimento. Il tutto ha quindi portato fino all’addio tra le lacrime a costo zero ai bianconeri, con successivo approdo a Roma sommerso da un fiume di affetto da parte della nuova tifoseria. L’ambiente romano ha immediatamente accolto alla grande la ‘Joya’ che ha poi risposto benissimo sul campo tornando sui suoi livelli di valore. Dybala, che peraltro è diventato anche campione del Mondo a dicembre, in giallorosso ha ritrovato il sorriso, coccolato anche da un Mourinho che lo ha messo al centro del progetto.

Dybala ha collezionato già 12 gol e 7 assist complessivi tra coppe e campionato, e dal suo mancino spesso dipendono le intere sorti della Roma, che proverà ad arrivare in Champions. Va inoltre considerato che nel contratto dell’argentino c’è una clausola rescissoria fin troppo abbordabile, che rischia di cambiarne ancora il futuro. Nel contratto di Dybala è presente una clausola rescissoria da 20 milioni di euro, cifra che si abbasserebbe addirittura a 12 qualora la proposta arrivasse dall’estero.

Calciomercato Roma, il dubbio dell’Atletico: pagare o non pagare la clausola di Dybala?

Il grande dubbio dell'Atlético prima di pagare la clausola di Dybala
dybala © LaPresse

Un prezzo irrisorio visto il valore tecnico di un calciatore formidabile che si avvicina solo ora alla soglia dei 30 anni. L’argentino sarebbe nel mirino dell’Atletico Madrid anche se l’interesse da parte di Berta sembra diminuito. Secondo quanto evidenziato da ‘elgoldigital.com’ il dilemma che attanaglia gli spagnoli sul versamento o meno della clausola, è di natura tattica. Il timore infatti è che Dybala possa pestarsi i piedi con Griezmann. Un esempio dal punto di vista di campo è anche la convivenza in nazionale con Leo Messi, del quale è chiaramente riserva. Inoltre va considerato che la Joya non è un calciatore da alternativa: sarebbe infatti un peccato vederlo in panchina.

Impostazioni privacy