Doan, la furia giapponese pronta al salto in A: che colpo della big

Se non è il simbolo del suo Paese allora davvero poco ci manca: si può tranquillamente dire che Ritsu Doan è un vero e proprio talismano del Giappone. Lo ha dimostrato nell’ultimo match del girone contro la Spagna. Partito dalla panchina ha cambiato completamente la gara. Tanto è vero che gli asiatici hanno conquistato la qualificazione agli ottavi di finale. La seconda consecutiva dopo quella nel 2018 in Russia

Il tutto anche per merito suo, ma il collettivo nipponico ha davvero fatto vedere grandi cose fino a questo momento della Coppa del Mondo. D’altronde non si battono squadre come Germania e Giappone come se nulla fosse. Il suo nome, ovviamente, non poteva non circolare anche per il nostro campionato visto che alcune squadre sono fortemente interessate al suo acquisto. Tanto da chiedere informazioni per un suo possibile arrivo. Anche se non è per nulla semplice visto che il club detentore del suo cartellino, dopo che ora lo conoscono tutti, potrebbe far benissimo lievitare il prezzo.

Ritsu Doan © Lapresse

Doan, il talismano del Giappone: Mondiale da urlo

Contro la Germania, con il Giappone sotto di un gol, entra dalla panchina è segna il gol del pareggio (incontro che finirà 2-1 per i nipponici). Stesso discorso anche contro la Spagna, match iniziato comodamente seduto dalla panchina, ingresso nel secondo tempo e rete del pareggio (anche in questo caso vittoria nel finale per 2-1). Se non è un calciatore prezioso, in tutti i sensi, allora non sappiamo cosa dire in merito. Il Giappone si tiene stretto il classe ’98. Stesso discorso vale anche per il Friburgo che se lo coccola alla grande. Per averlo, però, i club devono sborsare una cifra importante. In questo momento il suo cartellino vale 12 milioni di euro. Non è assolutamente da escludere che, al termine della Coppa del Mondo (ed anche da quello che farò il team), possa lievitare sempre di più. Le due squadre della Serie A interessate sono state avvisate.

 Un rinforzo giapponese per la big della A? Anzi, sono due

Ritsu Doan © Lapresse

Dopo Honda, quello di Doan potrebbe essere il nuovo giapponese che potrebbe vestire la casacca rossonera. Il Milan potrebbe seriamente presentare una offerta per il talento nipponico che si sta comportando fin troppo bene in questo Mondiale. Per il momento si accontenta di chiedere qualche informazione e di vederlo in tv. Le sue giocate di qualità non passano assolutamente inosservate. Stesso pensiero anche per l’Atalanta che è pronta ad intrufolarsi. Il suo unico pensiero, però, è solamente per la Coppa del Mondo. E non potrebbe essere altrimenti.

Previous articleAddio Samp e affare ‘di cuore’: Quagliarella va a vincere lo scudetto
Next articleSinner pronto al ‘botto di Capodanno’, scelta a sorpresa