Caos totale dopo il disastro di Radu: scoppia la bufera

Il cammino dell’Inter verso lo scudetto ha subito un importante rallentamento col ko inaspettato contro il Bologna. Disastroso Radu che all’esordio in questa Serie A commette un errore gravissimo che ha innescato polemiche. Protagonista anche Handanovic. 

Fari puntati su Ionut Radu dopo il bruttissimo errore commesso contro il Bologna e che ha mandato in gol Sansone. Uno svarione che fa tris con Meret e Buffon del weekend ma che all’Inter rischia di costare carissimo nella corsa al titolo.

Handanovic non consola Radu
Radu © LaPresse

Inter, disastro a Bologna con Radu protagonista: la verità sta nel mezzo

Nuovo step fondamentale per la corsa scudetto che ora vede Milan e Inter con lo stesso numero di partite giocate. I nerazzurri hanno sprecato in malo modo il jolly nel recupero contro il Bologna perdendo per 2-1 in trasferta con le reti di Arnautovic e Sansone dopo l’iniziale vantaggio di Perisic. Nulla da fare quindi per la truppa di Inzaghi ora costretta ad attendere uno svarione del Milan.

Di svarione si tratta anche nel caso della papera di Radu, all’esordio in questa Serie A, e protagonista sui malgrado dell’erroraccio della serata con un liscio clamoroso che ha innescato la rete finale di Sansone. Tante le critiche per il ragazzo così come per Simone Inzaghi che nel corso della stagione, ad eccezione di una gara di Coppa Italia, non lo aveva mai fatto giocare prima. Polemica questa innescata qualche tempo fa anche dall’agente. Il giornalista Mediaset Sandro Sabatini a ‘Pressing’ ha aggiunto: “Giusto citare anche Perisic quando parliamo dell’errore di Radu. Per me coinvolgere il portiere con i piedi lo mette sempre in uno stato di ansia evitabile. Se Handanovic non dovesse recuperare per la partita con l’Udinese, farei giocare Cordaz e non Radu”. E voi?”. 

Inter, Handanovic non consola Radu: tifosi furiosi

Handanovic non consola Radu
Handanovic © LaPresse

Proprio Radu e Handanovic sono i due grandi protagonisti per motivi opposti. Il primo per l’erroraccio contro il Bologna, mentre il secondo per un mancato abbraccio consolatorio in campo al più giovane collega al termine della partita. Uscendo dal campo è stato infatti Correa a consolare Radu in lacrime, mentre le telecamere inquadrano lo sloveno che ingrigito in volto tira dritto verso gli spogliatoi.

Un segnale che ha fatto storcere il naso a tanti tifosi:

Previous articleShaila Gatta versione sirenetta, un bikini che seduce – FOTO
Next articleJolanda De Rienzo, look total black da urlo: minigonna inesistente