Occasione David Neres: affare in arrivo in Serie A

David Neres, la situazione che si sta verificando in Ucraina, ogni giorno che passa si fa sempre più complicata. Dopo neanche qualche mese dal suo arrivo il calciatore è pronto a lasciare il paese per provare una nuova esperienza all’estero

Non una bella situazione quella che stanno vivendo alcuni calciatori che militano in squadre ucraine. Alcuni sono riusciti a scappare dalla guerra, molti invece sono rimasti ancora bloccati in hotel al “riparo” da bombardamenti e altro. Tra questi spunta il nome anche dell’attaccante brasiliano che solamente nel mercato invernale di gennaio ha cambiato club: via dall’Ajax per provare una nuova esperienza. Quella che sta vivendo adesso, però, si tratta esattamente di un incubo visto che nel paese orientale c’è la guerra. Difficile parlare di calcio in queste situazioni, ma non è assolutamente da escludere il fatto che lo stesso calciatore possa cambiare decisamente aria e andare a giocare altrove in vista della prossima stagione.

David Neres © LaPresse

Neres, via dall’Ucraina dopo soli pochi mesi

Come riportato in precedenza, non è assolutamente facile e immaginare quello che tantissime persone stanno vivendo e, soprattutto, combattendo in Ucraina. La popolazione si sta difendendo dagli attacchi dei russi che non hanno nessuna intenzione di fare un passo indietro. Non si sa come andrà a finire la situazione (ovviamente si spera che si trovi un accordo e che le armi vengano messe definitivamente da parte). Rimane sempre il lato calcistico dove il calciatore, soprattutto per questi episodi, starebbe pensando già di cambiare campionato a partire dalla prossima stagione.

David Neres, addio all’Ucraina: due big italiane ci pensano

David Neres © LaPresse

Impossibile parlare di calcio in quel paese (ci mancherebbe altro), visto che hanno problemi ben più importanti. La sua situazione, però, potrebbe interessare due società che in passato non hanno mai nascosto l’intenzione di puntare su di lui. Stiamo parlando sia del Milan che dell’Inter. Un ennesimo derby, proprio come quello che si è verificato pochi giorni fa nella gara di andata della semifinale di Coppa Italia e che a breve si giocherà nuovamente per il ritorno.

Poco prima che il campionato venisse sospeso definitivamente l’ex Ajax non ha nemmeno disputato un incontro ufficiale con la sua nuova squadra. Proprio per via del fatto che avrebbe dovuto effettuare l’esordio a Kharkiv, ma la situazione e la vita della popolazione ucraina è cambiata da un giorno all’altro. Il costo del suo cartellino si aggira verso i 10-12 milioni di euro.

 

Previous articleLaura Cremaschi, bikini esplosivo: “Ottava meraviglia del mondo” – FOTO
Next articleCosto eccessivo, niente riscatto: il Milan saluta il beniamino dei tifosi