Data recupero Bologna-Inter, svolta in arrivo: ecco il giorno

Arrivano novità importanti per quanto riguarda la data del recupero della partita tra il Bologna di Sinisa Mihajlovic e l’Inter di Simone Inzaghi. Spunta il giorno della data del recupero del match di campionato

Notizia importante per i sostenitori felsinei e per quelli nerazzurri in vista del recupero della partita tra Bologna ed Inter che non si è disputata lo scorso 6 gennaio per via dei tantissimi casi di Covid che hanno colpito la squadra romagnola allenata dal serbo. Spunta anche il giorno, ma in molti stanno storcendo non poco il naso per via di questa decisione

Bologna-Inter © LaPresse

Bologna-Inter, spunta la data per il recupero

La ventesima giornata del campionato di Serie A ancora deve essere riempita per intero. All’appello manca il match tra Bologna ed Inter. Era il 6 gennaio, giorno dell’epifania, periodo in cui i casi di Covid nel nostro Paese (e non solo) stavano aumentando tantissimo. Tanto è vero che nella squadra allenata da Mihajlovic scoppiò un vero e proprio focolaio che interessò non solamente i calciatori, ma anche alcuni membri dello staff tecnico che hanno dovuto effettuare la quarantena e rimanere nelle proprie abitazioni affinché il tampone non risultasse negativo per poter riprendere la vita di tutti i giorni.

Come avete ben potuto notare dal titolo arrivano delle novità importanti per quanto riguarda il recupero dell’incontro. Una notizia che stavano aspettando anche i milioni di fantallenatori in giro per l’Italia e non solo, anche se in molti hanno optato (visto che sono passate parecchie settimane) di passare direttamente con il “6” politico da assegnare ai calciatori che non hanno giocato quella partita ma che erano stati inseriti regolarmente nella loro formazione.

Bologna-Inter, niente aprile: maggio mese più probabile

Bologna-Inter © LaPresse

Si era parlato del 27 aprile, ma a quanto pare non sarà questa la data ufficiale del recupero del match che si disputerà allo stadio ‘Dall’Ara‘. Nonostante i nerazzurri abbiano tolto, dalla loro agenda, gli impegni in Champions League davvero hanno difficoltà a trovare un giorno “libero” per poter affrontare la sfida. Ed è per questo motivo che si sta seriamente pensando di giocare l’incontro a maggio.

In tanti, però, come riportato in precedenza stanno storcendo il naso visto che quel mese potrebbe già segnare la corsa scudetto ed anche quello che riguarda la zona retrocessione. Sono ore importanti quelle che si stanno vivendo in Lega calcio, ma pare che il mese di maggio sia quello più indirizzato verso il recupero.

 

Previous articleJovana Djordjevic in perizoma a cavallo: “Fragile come una bomba”
Next articleSabrina Salerno, intimo di pizzo: lato A e B in bella vista