Clamoroso Mourinho, il gesto lascia tutti di stucco: è caos

Il tecnico José Mourinho si è reso protagonista di gesto particolare dopo la partita della Roma a Torino: ecco cosa è successo

C’è ottimismo in casa Roma. Perdere un derby non è mai semplice da digerire, specialmente se si tratta di quello capitolino, ma le ultime due vittorie ai danni di Sampdoria e Torino hanno ridato fiducia all’ambiente. Al momento la squadra è terza in classifica, anche se resta l’incognita Juventus da qui al 19 aprile.

Mourinho attacca duramente Cassano
José Mourinho, scoppia il caos: gesto clamoroso (Ansa) – News.direttagoal.it

Grazie al successo contro i granata, i giallorossi sono riusciti a sorpassare le due cugine milanesi. È tutto ancora aperto, però la ‘Magica’ ha buone possibilità di raggiungere la qualificazione alla prossima edizione della Champions League. Da troppo tempo ormai la compagine romanista non partecipa alla massima competizione europea. I Friedkin, infatti, hanno affidato l’incarico a José Mourinho anche per questo. I proprietari americani sono estremamente ambiziosi e desiderano crescere sempre di più, conquistando altri trofei dopo la Conference. Questa filosofia si sposa perfettamente con la mentalità dello Special One, non ancora sazio sebbene abbia vinto tutto ormai. Il tecnico portoghese vorrebbe mettere le mani nuovamente sullo Scudetto in futuro, cosa che lo renderebbe ancor di più una leggenda assoluta. Pochissimi, infatti, ci sono riusciti a Roma: lui potrebbe anche farcela, ma servirà un aiuto importante da parte della società in ambito di calciomercato.

Dybala e Wijnaldum sono di un’altra categoria e fanno la differenza, però non basta. Mourinho vuole di più e più volte lo ha fatto presente nelle sue interviste post partita. Nell’ultima conferenza stampa, inoltre, l’allenatore lusitano si è anche reso protagonista di un durissimo attacco nei confronti di Antonio Cassano. Ripercorriamo il nastro: l’ex fantasista di Bari, alla ‘Bobo Tv’, ha detto recentemente che a Mourinho, a differenza di Maurizio Sarri, non frega nulla del calcio. Cassano ci è andato davvero giù pesante: “È soltanto cinema, il suo calcio vale zero“. Parole che non lasciano a molte intepretazioni.

Scontro Mourinho-Cassano: la spiegazione su Livaja

Lo Special One, dal canto suo, ha risposto senza peli sulla lingua, sottolineando come Cassano sia ricordato al Real Madrid solo per la sua famosa giacca stravagante. Mourinho ha ricordato che con la Roma il classe ’82 ha vinto una Supercoppa senza giocare e nell’Internon ha vinto nemmeno la coppa di Lombardia“.

Mourinho attacca duramente Cassano
José Mourinho, duro attacco dello Special One a Cassano (Ansa) – News.direttagoal.it

Dopodiché, il trainer di Setubal ha citato Marko Livaja: “Attento Antonio, a volte arrivano i Marko Livaja e poi è dura“. A cosa si riferiva Mourinho? Cassano e il croato hanno giocato insieme nell’Inter sotto la guida di Stramaccioni (stagione 2012/13). All’epoca, Livaja è stato spesso preferito al talento italiano (che era più vecchio di lui di dieci anni) e si parla di frequenti discussioni tra i due. Inoltre, sembra che ci sia stato anche uno scontro molto accesso con l’ex Atalanta che – almeno seguendo le parole di Mourinho – ha avuto la meglio fisicamente su Fantantonio. E lo Special One non ha esitato a ricordarglielo.

Impostazioni privacy