Caos in Italia: l’allenatore denuncia la società!

Caos in campionato: allenatore esonerato, parte la denuncia nei confronti della società, tutte le ultime notizie

Allenatore denuncia società
© Getty Images

Il calcio attende di riparte, visto il prolungarsi dell’emergenza coronavirus, ma anche con il gioco fermo, si trovano spunti di discussione in attesi. Nel nostro campionato infatti è avvenuto a sorpresa, ieri, un esonero, che sembra destinato a lasciare molti strascichi.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato, Higuain verso un altro club: c’è lo scambio

L’Ascoli ha infatti esonerato Stellone, affidando la squadra al tecnico della Primavera Abascal. Nel comunicato del club marchigiano, si sostiene che la misura è stata presa per il contenimento dei costi per l’emergenza coronavirus, non potendo continuare a pagare sia l’attuale tecnico che Zanetti, esonerato in precedenza. Addotti anche motivi di una mancata mediazione con lo stesso Stellone. La risoluzione del contratto avvenuta in questo modo però ha trovato la replica incandescente del legale dell’allenatore, Paolo Rodella. Questi ha infatti spiegato: “L’iniziativa unilaterale dell’Ascoli è irrituale, irricevibile e per quanto ci riguarda nulla. Il rapporto di lavoro sportivo non prevede la risoluzione unilaterale, bensì consensuale. Chiederemo un risarcimento, è il primo licenziamento per coronavirus, e lo dico col massimo rispetto per chi sta soffrendo per questa situazione o ha perso la vita. Abbiamo già impugnato il provvedimento, per noi Stellone è ancora l’allenatore dell’Ascoli”.

LEGGI ANCHE >>> Giroud all’Inter, spunta una clausola

Previous articleEmily Ratajkowski prova a coprirsi, ma lo scatto manda in visibilio i fan – FOTO
Next articleGuangzhou, il nuovo stadio è un incanto: 100 mila posti – Foto