Home News Caos in Italia: calciatore denunciato, non rispetta l’isolamento

Caos in Italia: calciatore denunciato, non rispetta l’isolamento

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:49
CONDIVIDI

CORONAVIRUS, CALCIATORI NON RISPETTANO IL DIVIETO – Sta facendo molto discutere in Italia il comportamento di alcuni individui che, in barba delle regole per il contenimento del Coronavirus, continuano ad uscire come se nulla fosse. Tanti gli appelli di star e vip che invitano i propri fans a starsene a casa per evitare il contagio, ma evidentemente questo non basta. Gli appelli sono arrivati anche da tanti calciatori, ma anche in questa categoria non manca chi non rispetta le regole. E’ il caso di Ninkovic dell’Ascoli e Jovic del Real Madrid, giocatori che vanno incontro ad una denuncia.

Coronavirus, le ultime dal mondo del calcio

Coronavirus, i due serbi nei guai

I due giocatori serbi infatti sarebbero tornati in patria violando il “diktat” del restate a casa che si sta espandendo in tutta Europa. Il particolar modo il giocatore del Real Madrid ha violato l’isolamento obbligato dal club per andare a festeggiare il compleanno delle fidanzata, e incorrerà ora in una pesantissima sanzione.

Una leggerezza per entrambi i calciatori che sicuramente varrà loro una denuncia nel loro paese.

Coronavirus, ufficiale la sospensione dei tornei: