Caos Conte: da Allegri ai risultati, spuntano fuori ‘i diktat non chiari’

Caos Conte: da Allegri ai risultati, spuntano fuori ‘i diktat non chiari’

Antonio Conte continua ad avere gli stessi problemi della stagione scorsa. Se quest’anno ha più scelte nei reparti, il covid e altre problematiche rischiano comunque di compromettere il suo lavoro. I risultati non eccelsi in campionato e il pari in Champions minano la serenità della squadra e dello stesso allenatore, sempre più al centro della critica e al centro di alcune voci che lo vedrebbero non prossimo alla conferma. Per la sostituzione si parla di Allegri ma come riporta ‘Top Calcio 24’, Conte verrebbe esonerato soltanto in caso di disastro. Marotta sa che può contare su Allegri ma soltanto sino a gennaio, dopodiché non ci sarebbero più margini per un cambio prima dell’estate.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, via un big per il sogno di Conte

Caos Conte: da Allegri ai risultati, spuntano fuori ‘i diktat non chiari’

L’edizione odierna del ‘Corriere dello Sport’, però, pone l’accento su un’altra questione: l’Inter infatti sembra giocare un calcio con eccessiva attenzione a ciò che vuole il tecnico, dunque senza imprevedibilità e senza l’ausilio di una scelta al di fuori degli schemi. E proprio in questo senso due giocatori sembrano limitati in tal senso: si tratta di Eriksen e Perisic, due giocatori che fanno dell’aspetto individuale il proprio punto di forza ma che non riescono ad esprimersi probabilmente perché ingabbiati negli schemi dell’allenatore. Forse è anche per questo che di loro si parla soprattutto in ottica uscite…

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, 4 assi per la Champions: tutti i nomi