Cannavaro, attesa finita: a fine stagione subito la panchina della big

Per Fabio Cannavaro ed il suo staff il tempo è scaduto: alla fine di questa stagione arriverà la possibilità di allenare una delle squadre più importanti nel panorama calcistico. Dopo l’avventura cinese per l’ex campione del Mondo si fa sul serio

Fino a questo momento non ha ancora allenato in Europa. Alla fine anche questa opportunità per il nativo di Napoli sta per arrivare: alla fine di questa stagione si accomoderà in una delle panchine prestigiose. Insieme a suo fratello Paolo, ex calciatore e capitano del Napoli, sono pronti ad iniziare una nuova avventura dopo quella cinese. Tra poche settimane i primi contatti e la possibile conferma delle trattative.

Fabio Cannavaro © LaPresse

Cannavaro pronto a tornare in gara: la panchina della big lo aspetta

Fabio Cannavaro ritorna in Europa. Questa volta, però, vuole rimanerci a tempo indeterminato. Basti pensare che, da quando ha appeso le scarpette al chiodo, è da ben undici anni che ha vissuto all’estero. Prima con l’Al-Ahli (società degli Emirati Arabi Uniti), poi in Cina al Guangzhou Evergrande, poi in Arabia Saudit all’Al-Nassr, nuovamente Cina con Tianjin Quainijan e di nuovo Guangzhou fino a diventare commissario tecnico ad interim della nazionale cinese. In passato si era parlato di una possibilità di allenare in Italia. Si era vociferato del Parma in Serie B dove avrebbe ritrovato e magari allenato il suo amico Gianluigi Buffon. Anche la Serie A ci aveva pensato, ma il suo futuro non sarà nè in cadetteria e nemmeno nel torneo principale italiano. Allora dove? Sempre all’estero, ma questa volta in Europa. Un piccolo indizio? La Liga spagnola dove ha giocato per ben tre stagioni: dal 2006 al 2009 solamente con una maglia, quella del Real Madrid. Subito dopo la vittoria del Mondiale il classe ’73 decise di sposare il progetto dei ‘Galacticos’ togliendosi qualche bella soddisfazione personale.

Cannavaro torna in Liga, ma come allenatore: possibili contatti con la big

Fabio Cannavaro © LaPresse

Stiamo parlando del Valencia che potrebbe rivoluzionare completamente il proprio staff. A partire dall’allenatore che potrebbe non essere confermato, ovvero José Bordalas. In questo momento il club è fuori da tutto, al nono posto e lontano da una qualificazione neanche per l’Europa League che dista ben dodici punti. Una impresa a dir poco impossibile visto che mancano solamente poche giornate al termine. Gli spagnoli sono pronti a ripartire proprio da Cannavaro che non vede l’ora di rimettersi in gioco. Ancora un paio di mesi e poi sarà di nuovo panchina.

Previous articleMilan stufo di aspettare: addio in prestito già deciso
Next articleCamicia troppo aperta e gonna troppo corta: Belen fa girare la testa