Addio Spezia ma rimane in Serie A: accelerata a gennaio per Nzola

Cessione in vista in casa Spezia, con Nzola che sarebbe finito nel mirino di un club di Serie A in particolare: si accelera per il colpaccio invernale.

Reduce da due salvezze consecutive tutt’altro che scontate, lo Spezia anche in questa stagione sta conducendo un campionato di tutto rispetto. Infatti la squadra di Gotti, chiamato in estate dopo l’addio di Thiago Motta, seppur sia al 17esimo posto ad oggi dispone di ben sei punti di margine sulla zona retrocessione. Merito anche dell’ultimo match del 2022 giocato dalla compagine ligure, che con un’ottima prova di carattere è riuscita ad avere la meglio in casa dell’Hellas Verona.

Calciomercato, colpo Nzola in Serie A
Nzola

Non si è infatti lasciata intimorire dallo squillo iniziale di Verdi lo Spezia, che con una doppietta di M’Bala Nzola è stato in grado di ribaltare con successo la partita. Proprio l’attaccante angolano si è dunque confermato come il vero e proprio trascinatore offensivo di questa squadra, della quale ad oggi è capocannoniere indiscusso. Nonostante ciò, potrebbe essere più vicino del previsto l’addio al club del classe ’96, che sarebbe ora finito nel mirino di un club di Serie A in particolare.

Calciomercato, Nzola verso il cambio casacca in Serie A: il club tenta il colpaccio a gennaio

Calciomercato Serie A addio gennaio Nzola Spezia Torino scadenza
© LaPresse

Dopo la positiva stagione d’esordio in Italia e la scorsa decisamente sottotono, sembra ora essere tornato su ottimi ritmi realizzativi M’Bala Nzola. Sono infatti ben 7 i gol messi a segno dal classe ’96 in 15 presenze di campionato, risultando dunque come il giocatore più importante dello Spezia in questa prima parte di annata. Spezia che però con ogni probabilità dovrà presto privarsi del proprio punto di riferimento offensivo.

Come riportato da Tuttosport, proprio il Torino avrebbe già manifestato diverso interesse per la sua acquisizione. La compagine granata è infatti impegnata in un’assidua ricerca di rinforzi in fase avanzata, con il classe ’96 che per l’appunto pare tra i profili prediletti dalla dirigenza del club e da Juric in particolare. Ciò anche a causa dell’imminente scadenza di contratto a giugno del giocatore, che ha già espresso la volontà di non voler rinnovare.

L’assalto potrebbe però avvenire già nel vicino calciomercato invernale, vista l’attuale emergenza in corso nella fase offensiva del Torino, ad oggi la peggiore della parte sinistra della classifica. Con Nzola che avrebbe già dato un primo feedback positivo, ora la palla passa allo Spezia, che però con una buona offerta in denaro potrebbe accettare l’addio già a gennaio dell’attaccante, che altrimenti saluterebbe ‘gratis‘ a giugno.

Previous articleAgustina Gandolfo, Doha mai stata così bollente: il suo fisico di più
Next articleSelvaggia Roma, risveglio mattutino da urlo: la spallina cade giù