Attenta Roma, tradimento Smalling: passa alla rivale

La Roma dovrà provare a velocizzare le pratiche per il rinnovo di Smalling: un club si sarebbe già fatto avanti per il centrale.

Non c’è spazio per le esitazioni in casa Roma. Il club riflette sulle mosse di mercato, valuta calciatori a parametro zero, ma dovrà gestire una pratica di quelle che impongono riflessioni e decisioni immediate.

Smalling, tradimento alla Roma
Smalling

Il futuro di Smalling è legato ad un rinnovo che non è ancora arrivato e che di certo è sulla scrivania dei dirigenti giallorossi. Mourinho si fida molto del calciatore, ma più in generale il centrale è per rendimento uno dei migliori della Serie A, e garantisce non solo qualità in difesa, ma anche reti, gestione del reparto, solidità all’interno dello spogliatoio e in campo. L’obiettivo della Roma è provare a chiudere il rinnovo, e il rischio è nelle offerte di altri club che meditano sul blitz.

Prelevare un difensore così affidabile è una soluzione che rischia di scatenare le richieste di altre società, e una in particolare sarebbe già arrivata. La conferma arriva direttamente su Tv Play, e il giornalista ribadisce che un contatto da parte di un club ci sarebbe già stato per verificare l’opportunità di chiudere l’affare.

Smalling, un club di Serie A pronto all’offerta

Calciomercato Roma tradimento giugno Smalling Juventus
Smalling festeggiato dai compagni © LaPresse

La Roma non trema, sa bene che il calciatore potrebbe accettare il rinnovo, ma il tempo stringe, gennaio è alle porte e non può esserci spazio per le esitazioni. Smalling incasserà una proposta, ma intanto altri club si muovono, sono importanti e soprattutto pronti ad offerte importanti per strappare il calciatore al club giallorosso. La conferma arriva direttamente a Tv Play, ed è il giornalista Fabrizio Biasin a parlare di una sondaggio che ci sarebbe addirittura già stato.

“Sicuramente c’è stato un contatto – ha ammesso –, ma in questo momento credo che l’Inter e Ausilio stiano dialogando con molti difensori. Non sarebbe comunque la prima volta che i nerazzurri effettuano colpi a zero a gennaio. Non esludo quindi che possa esserci una sorta di interesse, ma tutto dipenderà da chi resta. Se i centrali che l’Inter intende portare a rinnovo rimarranno non credo sarà fatto questo colpo”.

Tutto dipenderà quindi dai rinnovi di Skriniar e De Vrij che l’Inter prova a chiudere in questa fase. Poi potrebbe innescarsi un mercato a parametro zero dei difensori che potrebbe convolgere anche Smalling. La Roma riflette, il rinnovo non dovrà essere più una opportunità ma un affare da mettere nero su bianco immendiatamente per evitare spiacevoli soprese nelle prossime settimane.

Impostazioni privacy