Calciomercato Roma: problemi di bilancio, 2 stelle sul mercato!

Calciomercato Roma, difficoltà societarie notevoli per i giallorossi nel clima di emergenza coronavirus: possibili due cessioni pesanti

Calciomercato Roma
Calciomercato Roma

Calciomercato Roma, allarme coronavirus

L’emergenza coronavirus ha gravato su molti club. Principalmente sulla Roma, che poco prima dell’allarme sanitario stava per ultimare la cessione del club da Pallotta a Friedkin. Operazioni necessariamente sospese e che inoltre porteranno a una rivisitazione del prezzo d’acquisto (si parlava di 700 milioni, lo scorso autunno). Una mazzata non da poco per i giallorossi, che devono fare oltretutto i conti con le perdite di questo periodo. E con il rischio, nella prossima stagione, di essere ancora assenti in Champions League.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Roma, accordo trovato: cessione immediata, 25 milioni

Calciomercato Roma, Zaniolo e Pellegrini in bilico

Il bilancio è in rosso, ‘Repubblica’ di oggi spiega che Pallotta rischia di dover versare altri 61 milioni per un aumento di capitale deliberato lo scorso anno (150 milioni, ne erano stati versati 89). Cifra che sarebbe dovuta ricadere su Friedkin, prima che la cessione del club slittasse. Il tutto, aggiunto all’indebitamento di 278 milioni e alle ulteriori perdite in vista, delinea un quadro fortemente problematico. Ecco perché il rischio è di dover cedere anche giocatori che sembravano intoccabili. Nicolò Zaniolo e Lorenzo Pellegrini potrebbero essere sacrificati per il bene delle casse del club.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Roma show: colpo dal Liverpool