Cambia tutto, bye bye Milan: ne esce ‘vincitore’

Il Milan batte un colpo importante sulla trequarti con l’arrivo dal Bruges di Charles De Ketelaere. Dopo i controlli medici per l’idoneità sportiva il fantasista belga sigla il contratto quinquennale che lo lega ai rossoneri che mettono quindi alla corte di Pioli un tassello importante. Proprio per la trequarti intanto si allontana un altro calciatore. 

Dopo tanta attesa il Milan è riuscito a portare a casa il trequartista che serviva a Stefano Pioli. Grande colpo con l’arrivo di De Ketelaere del Bruges, mentre si allontana sempre di più Marco Asensio che vede cambiare il proprio destino al Real Madrid. Cambiano le carte in tavola.

Asensio niente Milan: resta a Madrid
Paolo Maldini, dirigente del Milan © LaPresse

Calciomercato il Milan accoglie De Ketelaere: Asensio intanto si allontana

Con l’arrivo dal Bruges del giovane Charles De Ketelaere il Milan mette a referto un importantissimo tassello del puzzle di squadra in vista dell’inizio ufficiale della stagione. Colpo di rilievo sulla trequarti con un fantasista tecnico e di qualità con ampi margini di miglioramento che è chiamato ad esaltarsi alla corte di Pioli. Un acquisto che man mano fa decadere anche ipotesi alternative, seppur con caratteristiche diverse come Marco Asensio.

Il fantasista spagnolo del Real Madrid vede infatti ridisegnarsi il suo futuro in Spagna con un cambio di rotta che potrebbe favorirne la permanenza alla corte di Carlo Ancelotti dopo un’annata in cui è stato poco più di un comprimario di lusso.

Calciomercato, come cambia il futuro di Asensio: tra le esigenze di Ancelotti e Hazard

Marco Asensio, attaccante del Real Madrid © LaPresse
Marco Asensio, attaccante del Real Madrid © LaPresse

Il Real Madrid inizia a sembrare sempre più un puzzle in cui ogni pezzo gioca il suo ruolo. Tanti i movimenti soprattutto in uscita in questa fase, e che potrebbero favorire anche la permanenza dello stesso Asensio. La recente partenza di Borja Mayoral per accasarsi al Getafe ridisegna l’attacco, considerando anche che Florentino Perez sta cercando disperatamente un varco d’uscita per Mariano Diaz.

Secondo quanto evidenziato da ‘Don Balon’ quindi allo stato attuale con i calciatori presenti in rosa il Real non sarebbe comunque convinto di affidare ad Eden Hazard il ruolo di falso nove come alternativa a Benzema. Un tentativo fallito che fa retrocedere nuovamente il belga nelle gerarchie con spazio ridotto a favore nuovamente di Asensio che è uno dei grandi beneficiari di tale situazione. Lo spagnolo potrebbe quindi godere della fiducia di Ancelotti che incrementerebbe il suo minutaggio fornendo quindi maggiori chance di permanenza con buona pace anche delle squadre a cui era stato accostato.

Previous articleShaila Gatta bollente in costume: al mare col bikini minuscolo
Next articleCamicia aperta e lato A in vista: Formentera ai piedi di Federica Nargi