Altro pezzo da 90 ceduto: non c’è pace in casa Napoli

Non c’è pace in casa Napoli: oltre alla cessione di Koulibaly, ecco che Spalletti non avrà più a disposizione un altro elemento fondamentale.

Un Napoli in completa ristrutturazione quello a cui che stiamo assistendo in questa sessione di mercato. Aurelio De Laurentiis sta raggiungendo il suo obiettivo, ovvero quello di abbassare il monte ingaggi e abbassare l’età media della squadre. Spalletti non avrà di certo preso bene la cessione del difensore senegalese, tant’è che ha chiesto alla società una reazione sul mercato.

Luciano Spalletti, allenatore del Napoli
Luciano Spalletti © LaPresse

A tener banco le problematiche in casa Napoli sono anche i tifosi, stanchi di vedere una società che non sa come reagire e che spesso pecca con scelte non proprio esaltanti. I tifosi non sono per nulla contenti anche di quello che hanno visto sul campo di Castel Di Sangro nelle amichevoli estive del Napoli. Anonimo 0-0 nell’ultima amichevole contro l’Espanyol. Poca roba per una squadra che, tra qualche giorno, scenderà in campo per la prima giornata di campionato. Impegno più complicato del previsto dato che effettueranno la trasferta di Verona contro il nuovo Hellas Verona targato Gabriele Cioffi. I sostenitori partenopei non sono contenti (soprattutto) per un altro motivo: ovvero del mercato che sta conducendo la dirigenza partenopea. In entrata, particolarmente, dove la situazione stenta a muoversi. Spalletti è impaziente visto che il team è incompleto ed aspetta con ansia l’arrivo di qualche nuovo elemento. Le brutte notizie, però, non finiscono affatto qui visto che è possibile una nuova partenza in casa azzurra.

Il Napoli cede un altro pezzo da 90: non c’è pace per i tifosi

Da “rivoluzione” a “distruzione“, il passo è molto breve. C’è una sottile differenza, con Spalletti, De Laurentiis e tutta la dirigenza del Napoli consapevole di questo. I tifosi del Napoli però, non accettano tale condizione ma dovranno comunque far fronte ad un’altra cessione importante. Fabian Ruiz al Paris Saint-Germain è solo questione di tempo. Il club  francese ed il Napoli hanno trovato l’accordo su una base di 25 milioni di euro, con una percentuale di tale cifra che andrà al Betis, squadra dov’è cresciuto Fabian.

Fabian Ruiz, centrocampista del Napoli
Fabian Ruiz © LaPresse

Spalletti perde uno dei suoi fedelissimi, con Fabian Ruiz che era il cuore del centrocampo azzurro. Nel corso degli anni abbiamo avuto modo e tempo, di conoscere il talento del centrocampista spagnolo. Uno dei migliori in Serie A in quel ruolo, con il Napoli che si terrà stretto Zielinski e lascerà partire lo spagnolo. Per il momento, la società non sembrerebbe intenzionata a trovare un’alternativa al centrocampista ex Betis. Magari negli ultimi giorni di mercato, qualcosa si farà. Di certo però, i tifosi del Napoli non prenderanno bene la cessione di Fabian Ruiz.

Previous articleWanda Nara, perizoma e mini bikini in primo piano
Next articleElisabetta Canalis, che fisico: questa volta ha esagerato, tutto aperto