La Coppa Italia costa caro: salta la prima testa in casa Napoli

Il Napoli è pronto a chiude il primo addio di questo mese di gennaio: colpaccio salvezza in vista in Serie A.

Dopo la roboante vittoria contro la Juventus, stramazzata con un netto 5-1 e staccata di ben 10 punti in classifica, i tifosi partenopei devono ora fare i conti con una delusione, tra le pochissime di questa straordinaria stagione. Il Napoli infatti, contro ogni aspettativa ha trovato l’eliminazione dalla Coppa Italia, non riuscendo ad imporsi in casa contro una Cremonese mai doma. Si ferma dunque agli ottavi di finale il percorso in Coppa del club azzurro, che ora potrà però concentrarsi appieno su campionato e Champions League.

Calciomercato Napoli Coppa Italia Cremonese sconfitta addio gennaio Gaetano prestito
Luciano Spalletti © LaPresse

A tal proposito, l’attenzione di Spalletti è già totalmente rivolta al prossimo impegno in Serie A, nel quale il Napoli dovrà affrontare l’importante derby in casa di una Salernitana in forte cerca di riscatto. Nel mentre prosegue il lavoro della dirigenza campana, impegnata ora in primis con le trattative di questo calciomercato invernale. Dopo essersi mossa sul fronte acquisti con l’approdo in prestito di Bereszynski dalla Sampdoria, sarebbe pronta anche la prima cessione di questo gennaio, con un titolare del match di Coppa Italia vicino all’addio.

Calciomercato Napoli, ultima da titolare e ora l’addio: il talento azzurro cambia casacca in Serie A

Calciomercato Napoli Coppa Italia Cremonese sconfitta addio gennaio Gaetano prestito
Cristiano Giuntoli, ds Napoli © LaPresse

La partita contro la Cremonese, seppur la cocente sconfitta rimediata, ha funto da importante banco di prova per quei giocatori che ad oggi avevano trovato poco spazio nelle rotazioni di mister Spalletti. Tra di questi anche Gianluca Gaetano ha avuto la sua prima occasione stagionale dal primo minuto, disputando una partita ordinata nella quale, data anche la posizione assegnatoli in mezzo al campo, non è però riuscito a brillare.

Ciò di fatto non ha accresciuto le quotazioni sul suo conto in casa Napoli, che ora starebbe concretamente valutando la sua cessione in prestito già in questo mese di gennaio. L’intenzione è quella di far macinare importanti minuti al talento classe 2000, desideroso di imporsi con continuità anche nel massimo campionato italiano, per poi richiamarlo al campo base in estate.

A tal proposito, sul fantasista c’è già il forte interesse proprio della Cremonese, club con cui il giocatore ricoprì un ruolo da protagonista assoluto per l’ultima promozione in Serie A. Come trasparito anche nei mesi scorsi, la dirigenza grigiorossa è decisa a ricongiungersi già a inizio 2023 con Gaetano, che a Cremona avrebbe decisamente più spazio per esprimersi. Il Napoli avrebbe già preso di buon grado questo interessamento, e sarebbe ora pronto a passare ai fatti con la chiusura dell’affare tramite la formula del prestito secco.

Previous articleSabrina Salerno, forme devastanti: dell’intimo nessuna traccia
Next articleScambio Kessie-Brozovic: colpa dell’ivoriano, il perché