Milan, frenata brusca per Ziyech: il retroscena

Il Milan continua a tenere nel mirino, tra gli obiettivi di mercato, Hakim Ziyech: il marocchino però si allontana, il motivo

Squadre di club in fervente attività, nel mondo del calcio, in vista della ripartenza stagionale che avverrà a breve. Nel nostro campionato, due settimane al nuovo via, con la parallela partenza del mercato di gennaio e strategie già in corso per farsi trovare pronti e cogliere le occasioni che si presenteranno.

Milan, frenata brusca per Ziyech: il retroscena
Hakim Ziyech © LaPresse

Milan, Ziyech il primo nome per gennaio per l’attacco

Molto intensa l’attività del Milan, che è chiamato a partire subito forte nei primi impegni del nuovo anno, per lanciare la rincorsa al Napoli capolista. I campioni d’Italia sanno di non poter perdere altro terreno, Pioli ha fiducia nei suoi giocatori e nella possibilità di imprimere una nuova accelerazione al proprio rendimento. Intanto, Maldini e Massara lavorano sul fronte del mercato. Innanzitutto, sul fronte ‘interno’, con il rinnovo di Bennacer che è sempre più vicino, e quello di Leao, invece, che continua a occupare i pensieri della dirigenza e dovrebbe essere il prossimo da discutere in agenda, ma con non pochi problemi da risolvere in tal senso. Nell’ultimo aggiornamento ad ottobre, la quadra non era stata trovata, se ne riparlerà adesso alla prima occasione al ritorno del portoghese dalle vacanze post Mondiale. Ma tra domanda e offerta, potrebbe non essere possibile trovare una mediazione. Sul fronte del mercato in entrata, invece, il nome più caldo resta quello di Hakim Ziyech, già seguito con grande interesse in estate. In questi mesi, con la maglia del Chelsea, il marocchino non ha trovato molto spazio, ma al Mondiale in Qatar ha trascinato la sua nazionale a uno storico quarto posto, dimostrando di essere giocatore di valore e che potrebbe rappresentare un innesto di spicco.

Milan, Ziyech più lontano: troppo alte le richieste di ingaggio dopo il Mondiale

Milan, frenata brusca per Ziyech: il retroscena
Hakim Ziyech © LaPresse

Tuttavia, le ultime notizie non sono incoraggianti per il Milan. Proprio il grande Mondiale disputato, ha infatti elevato le pretese contrattuali dell’esterno offensivo, rendendole fuori scala per la società rossonera.

Come riferito da ‘Sport Mediaset’, Ziyech vorrebbe, dalla sua prossima squadra, un contratto con ingaggio annuale tra i 7 e gli 8 milioni di euro. Una richiesta molto elevata, con il Milan che non sarebbe arrivato a coprire nemmeno i 6 milioni annui che attualmente il marocchino guadagna al Chelsea. La dirigenza rossonera avrebbe intenzione di spingersi a certe cifre soltanto, per l’appunto, con il rinnovo di Leao.

Previous articleOk di Allegri: addio Juve, va alla Samp
Next articleAnnuncio Inter: “Thuram? Parlerò con Ausilio”