Separati in casa: addio Milan, aspettano solo la cessione

Già ben due giocatori del Milan sarebbero pronti a lasciare il club meneghino al termine della stagione: diaspora in vista in casa rossonera.

Il Milan, reduce dal doppio stop contro Bologna e Torino che ha consentito all’Inter di ritornare in piena corsa per lo scudetto, è tornato alla vittoria nell’ultima giornata di Serie A, ottenendo un buon 2-0 contro la coriacea difesa del Genoa. Ciò ha consentito alla squadra di Pioli di mantenere saldo il primato in classifica, anche se il Diavolo con tutta probabilità dovrà giocarsi fino alle ultimissime partite la vittoria del campionato, dato che i nerazzurri di Inzaghi sono sì a -2, ma anche con una partita in più da disputare.

Calciomercato Milan addio cessione estate Castillejo Bakayoko Investcorp
Maldini e Massara © LaPresse

La stagione è ancora tutta da decidersi, ma nonostante ciò la dirigenza rossonera, forte della nuova ricca proprietà che sembra in procinto di concludere l’acquisto del Milan, avrebbe già lo sguardo rivolto verso il prossimo calciomercato estivo, nel quale con tutta probabilità saranno in arrivo diversi colpi per potenziare la squadra a disposizione di mister Pioli. Però Maldini e Massara avrebbero prima intenzione di eliminare i cosiddetti rami secchi della rosa rossonera, con già due giocatori pronti a lasciare il Diavolo in estate.

Calciomercato Milan, già decisi due addii: Pioli non ha dubbi

Calciomercato Milan addio cessione estate Castillejo Bakayoko Investcorp
Stefano Pioli © LaPresse

Nonostante l’ottima stagione condotta dal Milan, sono diversi i giocatori che hanno deluso le aspettative di tifosi e società, soprattutto in fase offensiva, a partire da Ibrahimovic, in uno stato di forma fin troppo fragile e quasi mai presente tra i convocati, Brahim Diaz, che non è riuscito a ripetere l’ottima scorsa annata in Serie A, e Rebic, anch’egli reduce da diversi infortuni e protagonista di una stagione decisamente sottotono.

Tra di questi vi sono però diversi giocatori “non pervenuti“, e uno dei massimi rappresentati di questa lista è proprio Samu Castillejo. L’ala spagnola, che ha disputato la miseria di 122 minuti di gioco in appena 5 presenze totali, è di fatto già un separato in casa, in quanto Pioli più volte, nonostante la disponibilità dell’ex Villareal, ha dimostrato di riporre ben poca fiducia nel classe ’95, che non scende in campo dal lontano mese di dicembre.

Oltre a Castillejo, che dopo il mancato addio di gennaio nel prossimo calciomercato sarà scaricato, anche Tiemoué Bakayoko starebbe già preparando le valigie in vista dell’estate, in quanto il suo contributo alla causa rossonera, con appena 17 presenze totali, diverse delle quali alquanto sottotono, è stato veramente esiguo, con il Milan pronto a rispedirlo anticipatamente al Chelsea al termine della stagione, visti i ben 15 milioni di euro di riscatto che il club rossonero non avrebbe la minima intenzione di versare per il cartellino del francese. Ora sta a Maldini e Massara sostituire queste partenze.

Previous articleLite all’Isola ma è il mini costume di Guendalina a lasciare senza fiato
Next articleChe sgambetto di Maldini: Juventus ‘tradita’