Tre prestiti non saranno riconfermati: Maldini fa piazza pulita al Milan

Calciomercato alle porte per il Milan, che avrebbe già stilato una prima lista delle cessioni: deciso il triplice addio dei prestiti.

Stagione, e che stagione, ai titoli di coda anche per il Milan, che domenica in casa del  Sassuolo ha la concreta opportunità di mettere le mani sul diciannovesimo scudetto della propria storia, distante solo un punto dalla matematica certezza. Con il calciomercato estivo ormai alle porte, la dirigenza rossonera sarebbe già proiettata a quest’ultimo, nel quale sarà fondamentale rinforzare e rendere nettamente più competitiva anche in Europa la squadra a disposizione di Stefano Pioli.

Calciomercato Milan Maldini tre prestiti Bakayoko Brahim Diaz Messias
Maldini e Massara © LaPresse

Da Origi a Botman passando per Renato Sanches, sono già diversi i colpi di mercato in programma, con Maldini e Massara più che mai decisi a colmare quantomeno il gap con le altre squadre di vertice di Serie A. I dirigenti rossoneri avrebbero però prima intenzione di liberarsi dei cosiddetti rami secchi della rosa meneghina, e proprio a tal proposito già tre giocatori, ad oggi in prestito, sarebbero destinati all’addio a giugno.

Calciomercato Milan, non solo Bakayoko: Maldini ne fa fuori tre

Calciomercato Milan Maldini tre prestiti Bakayoko Brahim Diaz Messias
Tiemoue Bakayoko © LaPresse

Nonostante l’ottima stagione disputata dal Milan, ad un passo dal ritorno sul tetto d’Italia a ben 11 anni di distanza dall’ultima volta, non tutti i giocatori a disposizione di Pioli si sono dimostrati all’altezza dei compagni. Tra i massimi rappresentanti di questa categoria troviamo senza ombra di dubbio Tiemoue Bakayoko, tornato a Milano in estate ma che, a differenza della sua prima avventura in rossonero, si è reso protagonista di una squarcio di stagione decisamente sottotono.

Squarcio perchè dal mese di gennaio il francese è di fatto fuori dal progetto del club, con Pioli che gli ha concesso unicamente 10 minuti, nel match contro l’Atalanta, nelle ultime 13 partite da convocato in Serie A. È quindi pressoché scontato, nonostante il prestito in scadenza nel 2023, il ritorno a Londra del classe ’93, con la dirigenza meneghina che, visti i ben 20 milioni di euro richiesti dai blues, avrebbe intenzione di rispedirlo al Chelsea già in estate.

La stessa sorte potrebbe però toccare anche a Messias e Brahim Diaz. La dirigenza rossonera avrebbe infatti forti dubbi sul riscatto del brasiliano, che nonostante la stagione positiva non ha convinto appieno con i propri numeri, e potrebbe pagare con lo scaricamento in estate. Anche lo spagnolo sembra destinato all’addio, vista l’annata decisamente sottotono e il mancato salto di qualità, e potrebbe anch’esso tornare con un anno di anticipo al campo base, il Real Madrid, che avrebbe però intenzione di girarlo nuovamente in prestito in giro per l’Europa. Con queste cessioni praticamente già scritte, ora non si aspettano altro che gli acquisti in casa Milan.

Previous articleCristina Buccino alza la temperatura: apre la vestaglia, dettaglio piccante
Next articleRossella Fiamingo, stretching scottante: posteriore da infarto – FOTO