Vanno via in dodici, addio già deciso: al Milan a costo zero

Il Milan ha salutato la Coppa Italia ma punta ancora allo scudetto, mentre al di fuori del terreno di gioco si ragiona sul futuro della squadra. Diverse le occasioni che potrebbero prospettarsi all’orizzonte. Da una big vanno via in dodici. 

Paolo Maldini e soci restano in allerta per ciò che concerne il mercato anche dei futuri parametri zero. Ci sono infatti diversi big che non rinnoveranno l’accordo in scadenza e potrebbero divenire chance ghiotte in entrata. C’è un club da cui vanno via in massa.

Milan via in 12: Lingard a zero
Paolo Maldini © LaPresse

Calciomercato Milan via in dodici dal Manchester United: Lingard a zero

Il rush finale di campionato stabilirà il reale valore della stagione del Milan che punta dritto ad uno scudetto che manca da troppo tempo. Poi sarà nuovamente tempo di ripensare esclusivamente al calciomercato, che in estate dovrebbe apportare diversi cambiamenti alla rosa di Stefano Pioli in svariati reparti. In particolare andrà potenziata la trequarti sia a destra che al centro dove i vari Saelemaekers, Messias e Brahim Diaz non hanno convinto. Troppa incostanza in una zona così delicata del campo che andrà cambiata.

La giusta occasione potrebbe arrivare dal mercato dei parametri zero, con particolare attenzione a ciò che accadrà in Premier League al Manchester United. I ‘Red Devils’ preparano infatti una corposa rivoluzione tra mancati rinnovi e addii possibili, col primo tassello che arriva proprio in panchina. È stato infatti ufficializzato il nuovo tecnico: “Il Manchester United è felice di annunciare Erik ten Hag come nuovo allenatore della prima squadra dal 1° luglio 2022 fino a giugno 2025, con l’opzione per prolungare ulteriormente il contratto”. A partire da lui la squadra cambierà, con dodici possibili cessioni, tra cui anche Lingard che potrebbe tornare in auge per il Milan.

Calciomercato Milan, idea Lingard a parametro zero: lo United lo lascia andare

Milan via in 12: Lingard a zero
Jesse Lingard ©LaPresse

L’arrivo a Manchester di ten Hag segna l’inizio di un nuovo percorso tutto da costruire e vivere che come evidenziato da ‘Fichajes.net’ potrebbe anche portare all’addio di ben dodici calciatori più o meno importanti. Tra i contratti in scadenza infatti i ‘Red Devils’ dovrebbero lasciar andare Paul Pogba, Nemanja Matic, Jesse Lingard, Edinson Cavani, Juan Mata e Lee Grant mentre potrebbero divenire merce utile per fare cassa i vari Wan-Bissaka, Eric Bailly, Phil Jones, Alex Telles, Anthony Martial e Marcus Rashford.

In questo elenco a far gola al Milan potrebbe esserci proprio Lingard, già accostato ai rossoneri e alla Serie A nel recente passato e visto lo scarso impiego ormai destinato certamente a salutare Old Trafford per l’ultima volta. A costo zero l’inglese potrebbe rappresentare l’uomo giusto come jolly per la trequarti, reparto che ha vissuto momenti difficili quest’anno.

Previous articleAlba Parietti stupisce ancora: la bretella del reggiseno cade giù
Next articleDalla Juve al Chelsea: lo ‘prende’ Hamilton, addio a sorpresa