Dal mondiale brutte notizie da Leao: mani tra i capelli per il Milan

Non arrivano buone notizie per il Milan dal mondiale per quello che riguarda Rafael Leao. In casa rossonera infatti si sta pensando da tempo al rinnovo del giocatore che ha il contratto nel giugno del 2024 ma non stanno giungendo buone news per quello che lo riguarda.

L’attaccante esterno della squadra lusitana non sta trovando spazio da titolare ma è riuscito comunque a mettersi in mostra. Sono infatti già due le reti della punta rossonera nel mondiale in Qatar con Ronaldo e compagni che ora attendono di incontrare il Marocco nei quarti di finale della competizione.

Calciomercato Milan, le ultime su Leao
Leao

Milan, preoccupazione Leao: dal Qatar non arrivano buone news

In casa Milan però cresce la preoccupazione per quello che riguarda il futuro del giocatore. Contratto in scadenza nel giugno del 2024, le trattative per il rinnovo appaiono ferme. Il giocatore infatti ha diverse offerte con club che sono pronti a promettergli quasi il doppio di quanto offerto dal Milan. Maldini e Massara sarebbero arrivati a mettere sul piatto circa 6 milioni di euro più bonus all’attaccante ex Sporting, sul quale grava un’ammenda da più di 16,5 milioni. L’intenzione del club meneghino è trovare quanto prima un accordo per non trovarsi costretto a cederlo tra gennaio e giugno per monetizzare la sua partenza. Il Milan infatti non vorrebbe trovarsi di fronte ad una nuova situazione stile Donnarumma, Calhanoglu e Kessié.

Calciomercato Milan, si complica sempre più il rinnovo di Leao

Le buone prestazioni messe in mostra da Leao in Qatar hanno attirato l’attenzione di altre grandi europee, pronte a fare un’offerta per l’attaccante esterno. Oltre a Chelsea e PSG, da tempo sul calciatore, negli ultimi giorni hanno iniziato a fare sondaggi anche Real Madrid, Barcellona e Manchester United. Buone notizie a livello di ‘cassa‘ per il Milan che potrebbe dare vita ad un’asta ma i tifosi sono seriamente preoccupati. Nel caso in cui il Portogallo dovesse andare ulteriormente avanti ed il classe 1999 fornire altre buone prestazioni, le sue richieste per il rinnovo potrebbero salire ancora. Una bella gatta da pelare per il club con i supporters rossoneri che vedrebbero ancora più vicino l’addio del calciatore. Si tratterebbe di una perdita importante per il club meneghino che si affida molto alle accelerazioni del proprio numero 17 per scardinare le difese avversarie.

Leao ai mondiali
Leao © LaPresse

Maldini e Massara dal canto loro hanno già individuato un possibile sostituto della punta. Si tratta di Okafor. Esterno offensivo del Salisburgo, si è messo in mostra nel girone di Champions League durante il quale ha messo a segno una rete proprio contro Maignan. Il giocatore ha diversi estimatori ma il Milan ha messo gli occhi su di lui da diverso tempo.

Previous articleLudovica Pagani, quella scollatura in primo piano stuzzica
Next articleCristina Buccino, lo stacco di gambe clamoroso illumina la penombra