Calciomercato Milan, è fatta: “Sto andando a Milano per firmare”

Il Milan chiude un altro affare importante per il suo calciomercato: intercettato alla partenza verso Milano ha confermato la trattativa.

Calciomercato Milan
Calciomercato Milan

Un vero e proprio blitz che ha portato il Milan a chiudere uno degli ultimi affari di questo lungo ma intenso calciomercato estivo. I rossoneri hanno trovato un accordo totale con il Bodo Glimt per il trasferimento di Jens-Petter Hauge che sta volando in Italia per visite mediche e firma. 

A confermarlo lo stesso calciatore a pochi minuti dalla partenza direzione Milano: “Ci sono stati dei dialoghi – ha spiegato a TV 2 Sporten – e sto adesso andando in Italia per parlare meglio e per sottopormi ai test. Sarà emozionante vedere cosa succederà dopo. E’ diventato tutto realtà negli ultimi giorni credo che giocare nel Milan possa essere fattibile. Voglio ringraziare il Bodo/Glimt per la collaborazione soprattutto in questi ultimi giorni”.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>>Calciomercato Milan, colpo last minute dal Bologna

Il mercato del Milan non finisce qui: dopo Hauge mancano ancora due tasselli

Hauge calciomercato milan
Jens Petter Hauge / Getty Images

Questa ultima settimana di calciomercato dovrebbe regalare ai tifosi del Milan almeno un’altra gioia (se non due). Paolo Maldini e Ricky Massara sono infatti alla ricerca di due profili giusti per completare la rosa a disposizione di Stefano Pioli e terminare con i botti questa sessione ricca di affari importanti.

Manca infatti all’appello ancora un difensore centrale ed un centrocampista. Per il reparto arretrato continuano a circolare i nomi di Milenkovic, Ajer, Nastasic Pezzella. Per la linea mediana occhio invece alla situazione Bakayoko che, dopo un’estenuante trattativa, conoscere l’esito finale proprio in questi giorni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>Milan, clamoroso Ibrahimovic: torna subito in campo?!

Previous articleCalciomercato Juventus, addio lampo: trattativa per Rugani
Next articleCalciomercato Lazio, pazzesco: offerto Chris Smalling