Scelta fatta, resta al Milan: è ‘merito’ di un calciatore del Real Madrid

Il futuro di un calciatore spesso può cambiare nel giro di una manciata di partite. È quanto potrebbe accadere anche a Marco Asensio, fantasista spagnolo del Real Madrid in scadenza di contratto il prossimo giugno e lungamente accostato anche alla Serie A. In caso di permanenza nella capitale iberica, cambierebbero anche le carte in tavola su un calciatore del Milan. 

Il destino di Marco Asensio potrebbe essere legato al Milan, ma non nel senso stretto della questione. Il trequartista spagnolo sta provando faticosamente a riconquistare posizioni agli occhi di Ancelotti, mentre il suo contratto è sempre in scadenza il prossimo giugno, con un destino in bilico tra addio a zero e rinnovo.

Calciomercato Milan, Brahim Diaz legato ad Asensio: cosa cambia a Madrid
Stefano Pioli ©LaPresse

Calciomercato, il destino di Asensio cambia anche quello di casa Milan: il futuro è da decifrare

Appena una manciata di settimane fa tutto sembrava far pensare ad un addio certo da parte di Marco Asensio al Real Madrid. Il contratto del classe 1996 è in scadenza a giugno 2023 ma con il passare del tempo il suo atteggiamento è migliorato e sta acquisendo importanza nei piani di Carlo Ancelotti, con la situazione che potrebbe dunque essere ribaltata. Secondo quanto evidenziato da ‘Defensa Central’ il club blanco sarebbe disposto a rinnovargli l’accordo mantenendo lo stesso stipendio attuale ma con l’aggiunta di variabili.

Il destino di Asensio sarebbe strettamente legato anche ad altri quattro calciatori, che in caso di prolungamento dello spagnolo vedrebbero cambiati anche i propri destini. Il numero 11 di Ancelotti fin qui ha raccolto 14 presenze con 3 gol e 2 assist, e sta provando a farsi largo all’interno di una gerarchia ricca di talento e concorrenza.

Calciomercato Milan, Brahim Diaz legato ad Asensio: cosa cambia a Madrid

Calciomercato Milan, Brahim Diaz legato ad Asensio: cosa cambia a Madrid
Brahim Diaz ©LaPresse

Come riportato da ‘DonDiario.com’ altri calciatori sarebbero ‘danneggiati’ da un eventuale rinnovo di Asensio col Real Madrid. Uno di questi sarebbe Brahim Diaz, in prestito con riscatto e controriscatto al Milan, con i ‘blancos’ che dunque conservano un’opzione di riacquisto fissata a 27 milioni di euro. Qualora però Asensio dovesse restare ancora a vestire la maglia bianca del Madrid appare difficile ipotizzare un nuovo investimento sull’attuale numero 10 milanista visto poi il sovraffollamento in quella zona di campo.

Destino poi identico a quello che capiterebbe a Kubo, così come Hazard mai primario nelle gerarchie, e il giovane Arribas ex Castilla. Diaz col Milan quest’anno ha messo a referto ben 4 gol in 15 presenze, di cui uno spettacolare e molto pesante nella bella vittoria casalinga del Milan contro la Juventus.

Previous articleAgustina Gandolfo, tutto troppo aderente: da bollino rosso – FOTO
Next articleSorteggio Champions, che spavento: urna maledetta per le italiane