Vlahovic non basta, sorpresa Juve: 30 milioni per il nuovo bomber

L’attacco della Juventus si è dimostrato fin qui troppo sterile sull’asse campionato-Champions League. I bianconeri in generale producono poco, a causa di una proposta di gioco ancora confusionaria e poco offensiva, che non riesce a mettere gli attaccanti nelle migliori condizioni possibili. I numeri del reparto avanzato sono quindi da rivedere, motivo per cui la dirigenza starebbe anche pensando ad un nuovo bomber. 

La Juventus, che vive uno dei momenti peggiori della propria storia recente, è chiamata a risollevarsi quanto prima arrivando ad una continuità di rendimento e risultati tale da poter cancellare il terrificante avvio di stagione. Non sarà semplice e molto passerà anche dalla forza di un attacco che viaggia a ritmi bassi. Intanto per il futuro si pensa ad un nuovo attaccante.

Enes Unal per l'attacco della Juve
Dusan Vlahovic ©LaPresse

Calciomercato Juventus, l’attacco è ancora troppo sterile: non bastano Vlahovic e Milik

Non bastano centravanti forti e di valore come Dusan Vlahovic ed Arek Milik alla Juventus, che in 12 gare di Serie A ha messo a referto appena 18 gol, una vera miseria se confrontati con i 25 di Inter e Milan o i 30 realizzati dal Napoli capolista. Responsabilità che chiaramente non possono e non devono ricadere esclusivamente sui centravanti a disposizione di Massimiliano Allegri che il loro apporto stanno comunque provando a darlo. Piuttosto la proposta di gioco messa in campo finora dai bianconeri non sembra riuscire a mettere gli interpreti offensivi nelle migliori condizioni per poter far male sottoporta.

Ci sono poi anche altri attaccanti in rosa che proprio non hanno convinto, come Moise Kean, che ha messo a referto un solo gol tra tutte le competizioni finora. Bottino troppo misero e a cui la Juventus in generale dovrà porre rimedio. Curioso infatti come proprio l’attacco potrebbe subire ulteriori modifiche nelle prossime sessioni di calciomercato, esattamente nel ruolo di attaccante. Dopotutto la scorsa estate il club piemontese ha perso in un colpo solo sia Dybala che Alvaro Morata.

Calciomercato Juventus, dalla Liga idea Unal: prezzo e concorrenza

Enes Unal per l'attacco della Juve
Enes Unal © LaPresse

Morata è dunque rientrato in Spagna, e proprio dalla Liga spunta il nome nuovo per l’attacco del futuro della Juventus. Secondo quanto evidenziato da ‘Fichajes.net’, i bianconeri avrebbero messo gli occhi su Enes Unal, attaccante di proprietà del Getafe che lo scorso anno in campionato ha timbrato il cartellino per ben 16 volte. Inizio discreto anche in questa stagione con 4 gol e 2 assist a referto in Liga, in una squadra comunque non particolarmente forte e dal gioco spiccatamente offensivo.

Si tratta di un attaccante duttile classe 1997 turco, con discreta esperienza europea e buona struttura fisica. Stando alla fonte iberica Massimiliano Allegri che avrebbe chiesto alla dirigenza sportiva della Juve l’ingaggio del bomber per completare l’attacco della Vecchia Signora nel 2023/2024. Si tratta di un’operazione non facile, visti i 30 milioni di euro che chiede il Getafe, senza contare la concorrenza anche dell’Atletico Madrid.

Previous articleFederica Nargi, minigonna esagerata e stivali ‘aggressivi’
Next article“Ti sta cadendo il reggiseno”, Eva Padlock stavolta esagera