Capolavoro Juve: beffate Inter e Napoli, che colpo

La Juventus progetta un mercato ugualmente ambizioso nonostante le difficoltà, i bianconeri sfidano Inter e Napoli per un colpo di spessore

C’è grande curiosità per capire se la Juventus riuscirà, nel 2023 in arrivo, a rilanciarsi verso un nuovo ciclo vincente. Numerose le incognite che riguardano il club bianconero da vari punti di vista, dai possibili sviluppi delle faccende di campo a ciò che potrà accedere sul fronte societario, del mercato e dei verdetti della giustizia sportiva, ma la società piemontese, come da proprio costume, non intende arretrare su nessun fronte.

Juventus, sfida lanciata a Inter e Napoli: Allegri sogna
Massimiliano Allegri © LaPresse

Juventus, missione rimonta per Allegri: in attesa della giustizia sportiva e del mercato

Massimiliano Allegri è consapevole delle difficoltà della missione che lo attende, con una concorrenza agguerrita per i piani alti della classifica, una rimonta dura da compiere sul Napoli che in vetta al momento ha dieci lunghezze di vantaggio, con una squadra ancora penalizzata, attualmente, dall’emergenza infortuni, e dovendo isolare la compagine dagli eventi esterni, sapendo che dal mercato, nell’immediato, qualcosa arriverà ma non si potranno immaginare affari di grande spessore. A pesare, naturalmente, sono le vicende legate all’inchiesta Prisma, con la società che tra un mese si ricomporrà con il nuovo CDA e con le decisioni della giustizia sportiva che potrebbe mandare nuovamente a processo la Juventus sia per il tema plusvalenze che per quello della manovra stipendi. Ad ogni modo, la nuova Juventus, dal punto di vista societario, si muoverà di certo con oculatezza e sempre con l’obiettivo di rinforzare il più possibile la squadra. Se non tanto a gennaio, come detto, le prospettive per l’estate potrebbero essere molto diverse.

Anche la Juventus su Ounahi: sfidate Inter e Napoli

Juventus, sfida lanciata a Inter e Napoli: Allegri sogna
Azzedine Ounahi © LaPresse

Proprio in vista di giugno, la Juventus può lanciare la sfida a Inter e Napoli per Azzedine Ounahi. Il giovane centrocampista del Marocco, classe 2000, è stato una delle rivelazioni del Mondiale e adesso ha tutti gli occhi su di lui.

Capace di essere brillante in entrambe le fasi, il calciatore è di proprietà dell’Angers, ultimo in Ligue 1. Il club francese pregusta comunque una vera e propria asta e ha fissato un prezzo di circa 45 milioni di euro. Affare difficile per l’immediato, le squadre nostrane ci pensano per l’estate, anche per motivi contingenti: il Napoli non ha slot per extracomunitari in questa stagione, lo stesso vale per la Juventus, che però, secondo ‘El Gol Digital’, si iscrive alla corsa e prova a mettere i bastoni tra le ruote a Marotta e Giuntoli.

Previous articleChe regalo a Natale: sotto l’albero c’è Wanda da censura
Next articleBlitz Juve, colpo dallo Spezia per gennaio