Juventus, rescissione e addio già deciso: il bianconero rimane in Serie A

Importante rescissione in arrivo per la Juventus, pronta a liberarsi di un bianconero in particolare: il club di Serie A prepara il colpaccio a zero.

Altra giornata di Serie A ed altra vittoria per la Juventus, che dopo il fondamentale trionfo nel derby d’Italia, non ha steccato il match di Verona. La squadra di Allegri, pur accompagnata da un mare di polemiche arbitrali per un possibile fallo di mano in area di Danilo, è infatti riuscita a sbancare il Bentegodi con un 1-0 firmato Moise Kean, a segno per ben due volte nelle ultime tre partite. Sono quindi ben cinque le vittorie consecutive archiviate dalla Vecchia Signora, ora posta finalmente in zona Champions League.

Calciomercato Juventus rescissione giugno Rugani addio Serie A Empoli zero
Maurizio Arrivabene, ad Juventus © LaPresse

La concentrazione della Juve è però già posta al prossimo ed ultimo match del 2022 contro la Lazio, in cui una vittoria potrebbe valere il sorpasso in classifica proprio ai danni dei biancocelesti. Non si sta però facendo distrarre dagli impegni di campo la dirigenza piemontese, costantemente con l’attenzione rivolta alla programmazione futura del club, in particolare sul fronte calciomercato. A tal proposito, per un bianconero in particolare sarebbe già pronta la rescissione contrattuale in vista della prossima stagione.

Calciomercato Juventus, Allegri scarica il bianconero: il club di Serie A è pronto ad accoglierlo

Calciomercato Juventus rescissione giugno Rugani addio Serie A Empoli zero
Massimiliano Allegri © LaPresse

Dopo lo scoppiettante calciomercato condotto in estate, sarà fondamentale per la Juventus sfruttare al meglio anche le prossime sessioni di mercato. Al netto dei possibili futuri arrivi in vista, ci sarebbe ora particolare fermento in particolare sul fronte cessioni. Infatti, viste le ingenti spese degli ultimi anni, una delle priorità della società bianconera è proprio quella di ridurre l’enorme monte ingaggi della rosa.

L’intenzione della dirigenza piemontese è quella di abbassarlo andando ad eliminare innanzitutto i cosiddetti rami secchi presenti ad oggi nell’organico bianconero. In questa particolare cerchia figura in primis il profilo di Daniele Rugani, ad oggi ai pieni margini del progetto bianconero. Ne sono la prova lampante gli appena 259 minuti concessigli in stagione da mister Allegri, che ad oggi lo considera addirittura come la quinta scelta per quanto riguarda i difensori centrali.

Visti i ben 3 milioni di euro netti percepiti dal classe ’94, che andrà in scadenza solamente nel 2024, la Juventus sarebbe intenzionata ad optare per la rescissione contrattuale al termine della stagione. Rugani a giugno potrebbe dunque concretamente ritrovarsi senza squadra, anche se già l’Empoli, sua squadra di formazione, avrebbe già messo nel mirino il suo ritorno a parametro zero. Riuscirà il difensore italiano a riaffermarsi in Serie A proprio tra le fila del club toscano?

Previous articleRoma, trovato l’erede di Karsdorp: arriva dalla Spagna
Next articleLa Juventus pregusta il colpo a zero: Lazio gelata