Dalla Juventus al Torino: tradimento totale, firma subito

Molti addii in vista in casa Juventus a fine stagione, tra i bianconeri c’è anche qualcuno che potrebbe cambiare sponda sotto la Mole

Riflessioni sul futuro, e piuttosto ampie, anche, già in atto in casa Juventus. Per i bianconeri, c’è da ragionare con attenzione sulle prossime mosse di mercato, con una rivoluzione che sembra non più differibile al termine della stagione, dopo l’ennesimo capitombolo in Champions League.

Dalla Juventus al Torino: tradimento totale, firma subito
Juric e Allegri © LaPresse

Juventus, tanti addii in vista

Caratura dell’avversario (il Villarreal è ottima squadra, di rango europeo e di qualità, ma non certo irresistibile) e modalità dell’eliminazione (uno 0-3 senza appello in un finale disastroso, nonostante una prestazione discreta per circa un’ora) danno molto da pensare alla dirigenza bianconera. Il progetto di Allegri non appare in discussione, il club si era già orientato a un piano a lunga scadenza e sapeva che il ritorno del livornese avrebbe potuto incappare in alcuni incidenti di percorso in questa stagione. Di certo, però, la proposta di gioco nel prossimo futuro dovrà essere impostata su basi diverse e su una qualità diversa. Alcuni interpreti non sembrano all’altezza o comunque appaiono aver fatto il loro tempo in bianconero. Per diversi acquisti che ci saranno, un po’ in tutti i reparti, ci saranno altrettanti addii. Si preannunciano movimenti piuttosto cospicui alla Continassa. Una partita chiave da questo punto di vista, oltretutto, si gioca sui rinnovi di contratto. Come noto, sono molti i giocatori con l’accordo in scadenza al termine di questa stagione. C’è Dybala ovviamente a tenere principalmente banco, ma non soltanto lui. Non tutti sono sicuri di restare, anzi. E per uno di questi potrebbe esserci un addio con clamoroso ‘tradimento’ e cambio di colori sotto la Mole. Passando cioè dalla Juventus ai rivali cittadini del Torino.

Juventus-Torino, è sempre derby: i granata pensano a Perin

Dalla Juventus al Torino: tradimento totale, firma subito
Mattia Perin © LaPresse

Un passaggio che potrebbe essere compiuto da Mattia Perin. In bianconero, apprezzano moltissimo il suo operato come secondo di Szczesny e anche lui si trova bene. Ma la tentazione di andare a giocare altrove, avendo più spazio e i possibili galloni da titolare, potrebbe essere forte. Il Toro potrebbe consegnargli le chiavi della sua porta. Milinkovic-Savic sembrava il portiere del futuro, su cui investire per lunghe stagioni, ma le prestazioni del serbo sono improvvisamente precipitate e sono iniziati i dubbi sulla sua effettiva consistenza. Non molto meglio sta facendo Berisha, che si porta sulla coscienza buona parte delle responsabilità per il gol subito dal Genoa e che è costato ai granata di Juric l’ennesimo passo falso. Per cui, potrebbe arrivare una proposta al vice bianconero.

Previous articleGiulia De Lellis, VIDEO rovente: il cambio di intimo è per cuori forti
Next articleElisabetta Canalis, costume trasparente: con lo zoom si vede tutto